Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

Governo, Lollobrigida: “Non ci sono tensioni in maggioranza”

(Adnkronos) – “Non ci sono tensioni particolari in maggioranza. E’ ovvio che questo governo ha dovuto affrontare assieme al Parlamento una fase che per la prima volta nella storia repubblicana ha visto il voto durante l’estate e quindi abbiamo dovuto accelerare tanti processi”. Così il ministro dell’Agricoltura, Francesco Lollobrigida, parlando a margine di un evento elettorale a Milano. “Adesso la maggioranza farà il punto, c’è un programma alla base delle nostre scelte, c’è un confronto continuo – sottolinea – e ovviamente deve esserci un coordinamento appropriato tra le forze politiche di maggioranza per rispettare gli impegni assunti con i cittadini”.  

Poi, a chi gli chiede se il governo soddisferà la richiesta della Lega di approvare l’autonomia entro il 2023, risponde: “Le riforme le faremo entro 5 anni tutte, qualcuna arriverà prima magari sarà l’autonomia”. Parole che suonano come una sicurezza sulla durata dell’esecutivo. A chi gli chiede, a margine della presentazione dei candidati alle prossime regionali in Lombardia, se il governo durerà quindi 5 anni, la risposta è secca: “Forse di più”.  

Oggi, in un’intervista al ‘Corriere della Sera’, Lollobrigida si è soffermato sul caro carburante, sottolineando che “la scelta sulle accise è stata corale, di tutta la maggioranza. Ero alla riunione con i capigruppo di tutti i partiti, compresa Forza Italia, quando si è deciso di percorrere questa strada e trovo anomalo approvare una soluzione e poi contestarla sui giornali”.  

“Non vedo logica – ha insistito – nel governare insieme, partecipare alle riunioni di maggioranza, votare un provvedimento e poi contestarne i contenuti tramite giornali e tv”. 

 

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.