Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

Microsoft licenzia 10mila dipendenti

(Adnkronos) – Microsoft taglia 10mila posti di lavoro. L’annuncio dei gigante del software in considerazione delle difficili condizioni di mercato. Il gruppo prevede di licenziare circa 10mila dipendenti entro la fine del terzo trimestre. Il taglio riguarda il cinque per cento della forza lavoro. 

La misura peserà nel secondo trimestre dell’anno finanziario per 1,2 miliardi di dollari. Le azioni Microsoft hanno iniziato mercoledì le negoziazioni alla borsa statunitense con guadagni moderati. 

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.