Nazionali

Anarchici, Berlusconi: “Forza Italia alla larga da polemiche, 41 bis resta così”

(Adnkronos) – “Questa lotta contro chi attenta alla democrazia è per la libertà di tutti ed è costata il sacrificio di molte vite umane. Anche per onorare la loro memoria bisogna continuare a promuovere questa unità e non prestare in alcun modo il fianco a chi ci vuole dividere. Questo è stato l’atteggiamento che abbiamo tenuto sul caso di Alfredo Cospito. Forza Italia si è tenuta ben alla larga da ogni forma di polemica”. Così il presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi, intervistato da Giuseppe Brindisi a Zona Bianca in onda stasera su Retequattro. 

“La violenza politica in Italia non è un ricordo così lontano, ha inquinato la vita politica e la democrazia italiana fino a pochi anni fa. Lo Stato non può e non deve cedere ad alcun ricatto. Il 41 bis, che è uno strumento applicato in autonomia dalla magistratura contro criminali pericolosi e pluriomicidi, deve restare così” dice Berlusconi. 

“Ad ogni tipo di minaccia – aggiunge – contro la democrazia e la pacifica convivenza, l’Italia, attraverso il suo sistema politico, ha sempre risposto e deve ancora rispondere con l’unità e con la comunità di intenti. Riuscirono a farlo anche la Democrazia cristiana e il Partito comunista contro le Brigate rosse, in piena Guerra fredda”. 

Poi sottolinea: “Per quanto riguarda la condizione delle nostre carceri, vorrei ricordare di essere stato l’unico leader in Italia a chiedere la realizzazione di nuove strutture che possano finalmente essere in grado di adempiere alla loro fondamentale funzione, quella della rieducazione dei detenuti”.  

 

 

© Riproduzione riservata
Caricamento prossimi articoli in corso...