Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

Salernitana-Lazio 0-2, doppietta di Immobile

(Adnkronos) – Doppietta di Immobile e la Lazio supera 2-0 la Salernitana all’Arechi nel match valido per la 23esima giornata della Serie A 2022-2023. Esordio amaro per Paulo Sousa, ex tecnico della Fiorentina, arrivato sulla panchina della Salernitana al posto di Nicola per cercare di risollevare la squadra dal 16esimo posto in Serie A. I biancocelesti di Sarri si portano così a 42 punti mentre gli amaranto restano a 21 punti.  

LA PARTITA – Sarri per la sfida dell’Arechi è costretto a cambiare qualcosa rispetto alle ultime uscite per l’infortunio di Romagnoli e la squalifica di Zaccagni. In porta confermato Provedel, con Marusic, Patric, Casale e Hysaj a formare la linea a quattro. A centrocampo il trio Vecino, Cataldi e Luis Alberto. Davanti Ciro Immobile accompagnato da Felipe Anderson e Pedro. Paolo Sousa invece sceglie il 3-4-2-1, con Sepe tra i pali, Bronn, Daniliuc e Pirola a formare il trio difensivo. A centrocampo la zona centrale sarà presidiata da Coulibaly e Crnigoj, con Bradaric e Candreva sulle fasce. Davanti Bonazzoli e Vilhena alle spalle di Piatek.  

Partita molto intensa nel primo tempo ma con poche occasioni da rete per entrambe le squadre. L’occasione più ghiotta è sui piedi di Vecino che si smarca bene all’interno dell’area e conclude a rete, trovando nella traiettoria una leggera, ma decisiva, deviazione di Daniliuc che salva il risultato, mandando sul fondo. Poco prima ci aveva provato Immobile trovando la respinta di Sepe. Nel finale Provedel respinge su Candreva. 

La rete arriva nella ripresa. Al 60′ buco incredibile sulla fascia sinistra della Salernitana, ne approfitta Marusic che arriva fino all’area granata e serve Immobile che piazzato sul secondo palo da due passi deve solo appoggiare in rete per l’1-0. Al 66′ reazione dei padroni di casa con Bronn che prova la rovesciata mandando di poco sopra la traversa. Al 69′ la Lazio raddoppia con un rigore segnato ancora da Immobile. All’80’ grande occasione per la Salernitana con Valencia che dal dischetto del rigore calcia ma viene respinto da Patric a pochi passi dalla porta. 

Nel finale altro rigore assegnato da Abisso per la Lazio, questa volta più dubbio del primo: imbucata di Felipe Anderson per Cancellieri che poco prima di concludere a rete viene travolto da Bronn. Lo stesso difensore della Salernitana viene poi espulso per proteste. Sul dischetto va Luis Alberto che si fa ipnotizzare da Sepe che ribatte, poi la palla torna sui piedi di Luis Alberto che calcia incredibilmente fuori dalla porta vuota. 

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.