Nazionali

Roma, amico 17enne uccisa a coltellate: “Lui lo conoscevano tutti, faceva danni”

(Adnkronos) – “Lui tutti lo conoscevano, già ce l’avevano un po’ di persone con lui, faceva i danni”. Così, a ‘Ore 14’ su Raidue, un vicino di casa più o meno coetaneo di Michelle Maria Causo, ritrovata senza vita ieri pomeriggio in un carrello per la spesa abbandonato accanto ai cassonetti di via Stefano Borgia, a Primavalle. “Siamo cresciuti insieme, Michelle era una brava ragazza”, ha sottolineato.  

Il ragazzino racconta tra l’altro che la mamma della vittima aveva conosciuto il 17enne cingalese arrestato per l’omicidio: “L’ha conosciuto, lei gli aveva detto che è un bravo ragazzo”. “Qualche volta li vedevo insieme”, aggiunge il ragazzino, riferendosi a Michelle e al 17enne.  

“Michelle era un’amica stretta, uscivamo insieme. Era una ragazza solare”, l’ultima volta “l’avevo vista lunedì scorso a Battistini”. Così a ‘Ore 14’ su Raidue un’amica di Michelle. Quanto al 17enne arrestato per l’omicidio “lo conosco di vista – dice l’adolescente – L’ho visto a Valle Aurelia, ma non mi piaceva. Tutti parlavano male di lui, per le cose che faceva”. 

Michelle “era unica come ragazza”, racconta un’altra amica alla stessa trasmissione. Però “da un mesetto non era più la stessa di prima, non si faceva più sentire”. Quanto al 17enne, “ha litigato parecchie volte coi ragazzi”, ha aggiunto, spiegando invece che con le ragazze era sempre stato gentile. 

© Riproduzione riservata

I commenti sono chiusi.

Caricamento prossimi articoli in corso...