Nazionali

Russia, 007 Gb: “Rosgvardia chiave per sicurezza regime di Putin”

(Adnkronos) – La Rosgvardia (guardia nazionale russa) “è una delle organizzazioni chiave per assicurare la sicurezza del regime” del presidente russo Vladimir Putin. Lo scrive il bollettino giornaliero dell’intelligence britannica, ricordando come il 4 agosto Putin abbia firmato la legge che permette alla Rosgvardia di munirsi di armi pesanti.  

“Organizzazione tentacolare con un personale di 200mila uomini di prima linea, la Rosgvardia è stata creata nella sua forma attuale nel 2016 ed è guidata da Viktor Zolotov, ex guardia del corpo di Putin. La decisione di rafforzarla segue la fallita rivolta della Wagner in giugno”, ricorda il bollettino diffuso su Twitter.  

“Malgrado le asserzioni di Zolotov che la sua forza abbia reagito ‘in modo eccellente’ durante l’ammutinnamento, non vi sono prove che la Rosgvardia abbia condotto azioni efficaci contro la Wagner”, scrive l’intelligence britannica notando che si trattava “esattamente della sorta di minaccia alla sicurezza interna che (Rosgvardia) avrebbe dovuto reprimere”. “Con Zolotov che aveva in precedenza suggerito che l’equipaggiamento pesante deve comprendere artiglieria ed elicotteri”, la nuova legge “suggerisce che il Cremlino stia raddoppiando le risorse della Rosgvardia in quanto una delle organizzazioni chiave per assicurare la sicurezza del regime”, conclude l’intelligence di Londra. 

 

© Riproduzione riservata
Caricamento prossimi articoli in corso...