Nazionali

Grecia, passeggero in ritardo sale su traghetto ma lo spingono giù: morto – Video

(Adnkronos) – Passeggero in ritardo tenta di prendere lo stesso il traghetto al porto del Pireo, ma lo fermano e nello spingerlo giù dalla rampa cade finendo nel vortice dell’elica del traghetto. L’uomo di 36 anni è morto. A riportare la notizia è il quotidiano greco Ekathimerini, spiegando che quattro persone sono state arrestate: il capitano, il nostromo, il primo ufficiale e l’ufficiale di coperta.  

Un video, che circola sui social, sembra mostrare i membri dell’equipaggio della nave, coinvolti in un alterco con l’uomo, mentre tenta di salire a bordo della nave, pronta a salpare per il porto di Candia a Creta. Un membro dell’equipaggio sembra, poi, spingere con forza la vittima giù dalla rampa del traghetto e gettarla in mare, facendolo cadere tra la rampa dell’auto e il molo. 

Il ministro della Navigazione Miltiadis Varvitsiotis, in un messaggio pubblicato su X, l’ex Twitter, ha espresso le sue condoglianze per l’incidente. “Faremo di tutto per chiarire le responsabilità” ha scritto, aggiungendo che per le indagini sentiranno sia i testimoni oculari del porto che dell’equipaggio a bordo. 

“Coopereremo con tutte le autorità competenti per chiarire le cause e le responsabilità dell’incidente” ha fatto sapere dalla compagnia navale ‘Attica Group’. Nel frattempo, secondo quanto riportato dall’emittente greca Ert, la compagnia marittima ha sostituito tutto l’equipaggio e, una volta sentiti i passeggeri, farà ripartire la nave alla volta di Creta. 


 

© Riproduzione riservata
Caricamento prossimi articoli in corso...