Nazionali

Ryanair, O’Leary: “Decreto caro voli illegale, Ue lo rigetterà”

(Adnkronos) – “Il decreto illegale sui prezzi, che sono convinto Bruxelles sia in ogni caso in procinto di rigettare, è completamente inapplicabile e avrà l’effetto opposto. Così, conversando con l’Adnkronos, l’ad di Ryanair Michael O’Leary. Il decreto “è basato su dati spazzatura, consigli falsi e inaccurati di Enac”, ha detto ancora, presentando in conferenza stampa a Milano l’offerta invernale della compagnia. Si tratta – secondo O’ Leary’ – di “un decreto stupido e illegale, che avrà l’effetto opposto” a quello sperato, “riducendo la capacità ed aumentando le tariffe per la Sardegna e la Sicilia, fino a quando non verrà annullato dai Tribunali”. 

Intanto, come conseguenza del decreto caro voli, Ryanair ridurrà il suo operativo invernale anche in Sicilia. Taglieremo “un 10% di voli domestici dalla Sicilia questo inverno e sposteremo questi voli su rotte internazionali”, ha anticipato.  

Quanto a dossier Ita-Lufthansa, la commissione europea “darà presto il via libera all’accordo”, perché “la commissione europea dà sempre il via libera a Germania e Francia. Se Italia, Irlanda o piccoli Paesi, chiedono qualcosa, dicono ‘non siamo sicuri, dobbiamo approfondire’, ma se sono Germania e Francia, dà subito l’ok”, ha detto ancora O’Leary, che ha smentito l’eventualità che siano le resistenze di altre compagnie aeree a determinare le lungaggini di Bruxelles. “No, dietro alla commissione europea c’è sempre il governo tedesco e il governo tedesco ottiene sempre ciò che vuole. Ecco perché la commissione approverà l’accordo, se il governo tedesco lo vuole”. 

© Riproduzione riservata
Caricamento prossimi articoli in corso...