Nazionali

Attacco Hamas, appello di una madre tedesca: “Mia figlia rapita al rave, aiutatela”

(Adnkronos) – Centinaia di persone sono state rapiti dal Hamas nel corso dell’attacco ad Israele di ieri. Sui social è stato condiviso l’appello di una donna tedesca, Ricarda Lauk, che vive in Israele e la cui figlia è stata rapita dai miliziani. ”Mia figlia, Shani Nicole, cittadina tedesca, è stata rapita da Hamas mentre partecipava con un gruppo di turisti a un festival musicale nel sud – racconta – Mi è stato inviato un video dove ho potuto riconoscere mia figlia in una automobile, priva di coscienza, insieme a un gruppo di palestinesi, mentre attraversava le strade di Gaza”. 

La madre, nel videomessaggio, mostra la foto della figlia, ventiduenne. La donna lancia un appello per ricevere aiuto e chiede di poter ricevere notizie sulla figlia, della quale mostra il passaporto. 

Lo zio della giovane, Winfried Gehr, al quotidiano Bild, ha detto che Nicole, insieme al suo ragazzo, avevano partecipato a un festival musicale in un kibbutz.  

© Riproduzione riservata

I commenti sono chiusi.

Caricamento prossimi articoli in corso...