3 Commenti

Il Pd: in questa fase di incertezza sul futuro delle province che senso ha costruire una nuova sede?

provincia

Nell’incertezza sul futuro delle province e dei grossi interrogativi sul futuro dell’ente, ha ancora senso la costruzione della sede della provincia voluta dalla Giunta Salini?  L’ìinterrogativo è posto con  una nota del capogruppo del Pd in Consiglio Provinciale Andrea Virgilio e del consigliere Cesare Mainardi. «In merito alla realizzazione della nuova sede della Provincia fatichiamo a capire la priorità di questo intervento. – affermano i due esponenti del Pd –  Siamo infatti in una fase estremamente critica per le Province, da più parti, anche da esponenti dell’attuale maggioranza, si ipotizza una soppressione dell’ente o quantomeno una forte razionalizzazione, lo stesso Presidente Salini ipotizza possibili accorpamenti con altre realtà, per queste ragioni non condividiamo la scelta della giunta nel ritenere quest’opera indispensabile e urgente. Se in questa fase difficile per il paese e per gli enti locali vi sono delle risorse da investire, potrebbe infatti essere opportuno garantire maggiore attenzione al sistema infrastrutturale, alle strade e all’edilizia scolastica. Ci chiediamo inoltre quale sia la posizione del Comune di Cremona anche alla luce di una collocazione estremamente discutibile della nuova sede nel bel mezzo di un’area che potrebbe portare opportunità culturali e turistiche. In questa fase di transizione e di forte fragilità delle Province sarebbe pertanto opportuno bypassare iniziative faraoniche prive di ricadute concrete verso un territorio che reclama innovazione, sviluppo e crescita».



© Riproduzione riservata
Commenti
  • annibale rizzi

    mi viene spontanea una riflessione, se una famiglia in difficoltà economiche, magari incalzata da pagamenti vari, metterebbe in cantiere la costruzione di una uova casa. oltre tutto avendone già una. penso proprio di no.

  • elia

    Nn ha nessun senso costruire una nuova sede e quindi per quello che si costruirà,lo stesso, perchè alla fine come sempre pagherà il popolo bue. che non lo smuovi neanche con le cannonate , lui è sempre felice e contento ,basta che non gli togli il camionato e la formula uno per il resto e chi se ne frega mica pago io, dice il popolo bue!
    Elia

  • Andrea

    Ricordando i tanti articoli che da anni (anche nell’era Torchio) riguardano la scelta di un’area per una nuova sede degli uffici provinciali, mi pare di capire che il motivo per cui i vari Presidenti di turno (Torchio prima con modesto successo, Salini ora con più determinazione) vogliono creare questa nuova sede sia non tanto per “buttare via i soldi in iniziative faraoniche” ma, avendo uffici in locali in affitto, sia più che altro per evitare di pagare onerosi affitti per tanti anni a venire.
    Presumo che il Presidente Salini e il suo staff si siano fatti bene i conti in tasca e abbiano realizzato che è meglio spendere tanto oggi e poi basta, piuttosto che spendere un po’ ma per sempre.
    E poi, quand’anche un domani dovesse essere cancellata la Provincia come ente locale, gli uffici che svolgono le varie attività avranno sempre bisogno di un tetto sotto cui stare, anche se in testa avranno un nome di ente diverso.