Commenta

Marocchino residente a Casalmaggiore muore annegato nel fiume Taro

Trascinato a fondo da un mulinello, così è morto un marocchino 20enne residente a Casalmaggiore (T.Y.) mentre si trovava con un amico connazionale sul fiume Taro, a Roccamurata (Parma), per fare il magno. Proprio l’amico, un 21enne, ha cercato di aiutarlo per farlo riemergere, il suo tentativo è peròrisultato vano. Ha lanciato l’allarme poco dopo, alle 16,30 di oggi, martedì. E’ quindi intervenuto il 118, supportato dai sommozzatori dei vigili del fuoco che hanno ritrovato il corpo verso le 20.

 

© Riproduzione riservata
Commenti