2 Commenti

Polizia in festa per S. Michele Arcangelo e il family day

quest

Si è svolta questa mattina, nella chiesa di San Bassano, in via Bissolati, la celebrazione di San Michele Arcangelo, patrono della polizia. Diverse le autorità presenti alla messa, iniziata alle ore 9. Tra gli altri, oltre al questore Antonio Bufano e al prefetto Tancredi Bruno di Clarafond, anche il sindaco Oreste Perri, l’assessore comunale alla Sicurezza Alessandro Zagni, il comandante dei vigili Fabio Germanà Ballarino, il comandante provinciale della guardia di finanza Alfonso Ghiraldini, il comandante provinciale dei carabinieri Michele Arcangelo Cozzolino e il presidente della provincia Massimiliano Salini.

Con il taglio del nastro del questore Bufano l’ufficialità dell’evento: sempre nella giornata di oggi è stato organizzato il family day, l’iniziativa con cui la polizia apre le porte della propria attività ai familiari. Un momento conviviale è stato organizzato per le ore 18 alla caserma Marconi. Esibizione della scuola di ballo del Maristella e visite dei parenti di esponenti della polizia. Premiazioni per l’agente Luca Del Greco, il più giovane, appena entrato in polizia, e per il più anziano, un decano come il sostituto commissario Loris Busi.

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Francesco

    La busi ormai è come il prezzemole…o è assunta dal comune…

  • elia

    il taglio dei nastri è diventato a cremona lo sport nazionale, prefetti ,questori ,sindaci, presidenti di provincia assessori, delegati ecc nell’attesa di utilizzarlo per l’ingresso del pubblico ai mercati delle vacche ,alle partite di calcio, nelle chiese la domenica ecc ,mi auguro che almeno i nastrifici e i produttorri di forbici dorate si risollevino dalla crisi economica, se poi aggiungiamo le veline al seguito dimostriamo che ci stiamo berlusconizzando, povera Italia. elia sciacca