Commenta

Duomo di Guastalla Lavori al via ai primi di novembre

guastalla

E’ tutto pronto: manca solo il “via libera” della Soprintendenza atteso per la  metà di ottobre. Appalti vinti da imprese reggiane. Domenica (ore 16, ingresso libero) concerto  nella Concattedrale a sostegno della campagna di raccolta fondi. Alla tastiera del “Serassi”, Luigi Ferdinando Tagliavini, il più grande organista italiano.

Guastalla – I lavori di restauro del Duomo di Guastalla inizieranno ai primi di novembre.E’ tutto pronto, manca solo il “via libera” della Soprintendenza, annunciato per la metà di ottobre.  Arrigo Bonfanti,  presidente del “Comitato per il restauro della Chiesa Concattedrale di San Pietro Apostolo in Guastalla (soci fondatori: Diocesi , Parrocchia, Comune, Provincia di Reggio, Assicurazioni Bonfanti, Bertazzoni Spa, Padana Tubi, Smeg) ha annunciato che “gli appalti dei lavori sono stati vinti da ottime imprese, tutte reggiane” e che la raccolta fondi “procede bene anche se la strada è ancora lunga”. Obiettivo: almeno 2 milioni di euro.

Domenica prossima (ore 16, ingresso libero) si terrà un concerto nella  Concattedrale a sostegno e promozione della campagna di raccolta dei fondi necessari per sostenere le spese di un corposo restauro.

Dice l’architetto Mauro Severi, direttore dei lavori:” Non c’è tempo da perdere:lo stato generale di conservazione del Duomo è gravato da un complessivo degrado e le cause sono da imputarsi in massima parte ad una lunga assenza di interventi conservativi e di manutenzione ma anche dalla forte presenza di umidità di risalita attraverso le murature”. (e.p.)

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti