Un commento

Cinque su cinque, la Cremo vince ancora: Spezia superato 3-2

Esultanza dei giocatori della Cremo

Cinque su cinque. La Cremo infila un’altra vittoria in campionato, la quinta, superando per 3-2 allo Zini lo Spezia, tra le società candidate alla promozione grazie a una campagna acquisti di alto livello. Cremo in svantaggio dopo 8′ di gioco: gli ospiti si portano davanti grazie ad una rete di Evacuo dopo un errore difensivo di Minelli, che regala il pallone agli avversari. Il pareggio grigiorosso è firmato dal solito Le Noci, in gol al 22′ dal dischetto dopo un rigore fischiato per un fallo su di lui. Al 33′ Minelli si fa perdonare e sigla il sorpasso con un tiro dopo un calcio d’angolo: 2-1.

In apertura di ripresa la terza rete della Cremo: al 46′ un altro calcio di rigore, questa volta fischiato per un fallo su Musetti, viene trasformato da Rabito. Al 60′ lo Spezia accorcia dal dischetto con Mastronunzio, ma i grigiorossi non si lasciano spaventare e il vantaggio non viene scalfito nei minuti che restano alla fine. Al triplice fischio dell’arbitro giocatori e tifosi possono festeggiare. Convince ancora una volta la squadra di mister Oscar Brevi. Se non fosse per la penalizzazione, i grigiorossi si troverebbero al comando.

TABELLINO – CREMONESE-SPEZIA 3-2

CREMONESE: G. Bianchi, Semenzato, Favalli (Sales), Minelli, Rigione, Pestrin, Nizzetto (Rabito), Fietta, Musetti (Bocalon), Dettori, Le Noci. A disp.: Ziglioli, Tacchinardi, Riva, Samb. All.: Brevi.
SPEZIA: Russo, A.Bianchi (Marchini), Pedrelli, Papini (Bianco), Lucioni, Murolo, Madonna, Lollo, Mastronunzio, Casoli, Evacuo (Vannucchi). A disp.: Conti, Rivalta, Buzegoli, Ferrini. All.: Gustinetti.
ARBITRO: Aureliano di Bologna.
RETI: 8′ Evacuo, 22′ Le Noci (rig.), 33′ Minelli, 46′ Rabito (rig.), 60′ Mastronunzio (rig.).

FOTOGALLERY DI CREMONESE-SPEZIA

PERGO SCONFITTO A PRATO

Brutto scivolone, invece, per il Pergocrema. I gialloblù sono scesi in campo a Prato da primi della classe, contro una formazione inchiodata a 0 punti. I toscani sono però stati capaci di strappare un risultato insperato: un gol di Cavagna al 40′ e una rete di Alberti su rigore al 75′ hanno fissato il 2-0 per i locali. Cremaschi a casa a mani vuote.

RISULTATI 5a GIORNATA GIRONE B – PRIMA DIVISIONE

Barletta – Latina  1-1
Cremonese – Spezia  3-2
Feralpi Salò – Siracusa  1-2
Frosinone – V.Lanciano  2-1
Portogruaro – Piacenza  2-2
Prato – Pergocrema  2-0
Sudtirol – Bassano Virtus  0-0
Trapani – Andria 1-1
Triestina – Carrarese  2-3

CLASSIFICA GIRONE B – PRIMA DIVISIONE (AGGIORNATA)

Pergocrema 12 punti; V.Lanciano 11; Trapani 10; Cremonese, Frosinone e Carrarese 9; Barletta e Siracusa 8; Portogruaro 7; Triestina e Andria 6; Sudtirol e Latina 5; Spezia 4; Prato 3; Bassano e Feralpi Salò 1; Piacenza 0.

– Cremonese penalizzata di 6 punti; Piacenza penalizzato di 4; Siracusa penalizzato di 2: V. Lanciano penalizzato di 1.

PROSSIMO TURNO (DOMENICA 9 OTTOBRE)

Andria-Prato
Bassano-Barletta
Carrarese-Frosinone
Latina-Triestina
Pergocrema-Feralpi Salò
Piacenza-V.Lanciano
Siracusa-Cremonese
Spezia-Trapani
Sudtirol-Portogruaro

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Francesco

    Ma le foto dovrebbero raccontare la partita..qua nn si vede un gol …scandalo..