4 Commenti

Gradimento presidenti di Provincia, Salini al 46esimo posto

sal

Luigi Sappa (Imperia), Wanda Ferro (Catanzaro) e Domenico Zinzi (Caserta) sono i tre presidenti di Provincia più apprezzati in Italia. Massimiliano Salini, presidente della Provincia di Cremona, si trova in 46esima posizione. E’ il quadro delineato dal sondaggio Monitor Provincia, della società di ricerca Datamonitor (ex Fullresearch). Sale l’apprezzamento di Salini e arriva al 56% a ottobre 2011 (rilevamento: 26 aprile – 20 luglio 2011). Più 0,4% rispetto a Monitor Provincia di marzo 2011 (55,6% dei consensi). Di seguito il trend di Salini, eletto nel giugno 2009 con il 51,06% dei voti.

1) Ipr Marketing gennaio 2010 52,0 %

(rilevamento: 10 settembre – 5 dicembre 2009)

2) Monitor Provincia ottobre 2010 52,0 %

(rilevamento: 19 aprile – 15 luglio 2010)

3) Ipr Marketing 2011 gennaio 2011 54,5 %

(rilevamento: 15settembre – 15dicembre 2010)

4) Monitor Provincia marzo 2011 55,6 %

(rilevamento: 13ottobre – 17dicembre 2010)

5) Monitor Provincia ottobre 2011 56,0 %

(rilevamento: 26 aprile – 20 luglio 2011)

SERVIZI DELLE PROVINCE

Valutato anche l’apprezzamento dei servizi forniti dalle province. Al primo posto si conferma Verbano-Cusio-Ossola (Centro-destra) con 55,3%, nonostante una lieve flessione dello 0,4%. Cremona 14esima.

 

NELLA GALLERY LE DIAPOSITIVE CHE COMPONGONO LE GRADUATORIE:


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • A CESARE QUEL CH’E’ DI….CESARE MASSIMILIANO SALINI

    Vò con discrezione, sempre se mi riesce. Fanmo du conti, va la, non già quelli della serva. Max si piazza al 46esimo posto. Informazione di servizio: le Provincie (con la “i” perché sono plurali, da pluralità delle varie componenti sociali, politiche, culturali…) in Italia ammontano a 109. Dunque 46 su 109 fa….? Per alcuni un poco “pochissimo male” per altri….abbastanza “sufficiente appena appena”. Sfido chi affermasse….”buono”! Così va il mondo. Ma non è questo il punto. Donde sta…IL PUNTO? Noi, lettori del quotidian cittadin cremonese lo evinciamo, doverosi, la domenica prima o dopo Messa, bordato longitudinalmente a sinistra (chissà “perchèmai” a sinistra: sarà un caso?) sulla prima pagina (ovvio, è ‘na battuta, innocente, senza scopi o fini di lucro, si dice sempre così!). Ma non è codesto ancora IL PUNTO, benché il trend, caro Max, insomma, così così! Esso (IL PUNTO) consiste nell’annullamento senza possibilità di appello di tutte le Provincie (e sempre al plurale, cioè tutte). Mea culpa, mea culpa, mea max…ima culpa: purtroppo ho solamente lavorato di fantasia. Non ci saranno annullamenti, anzi, con l’andazzo degli attuali standard, le Province (stavolta al singolare perché ognuna farà da se…forse farà per tre!) cresceranno come i funghi in Val di Taro. “E’ meglio essere ottimisti ed aver torto che pessimisti ed aver ragione”. (Alberto Einstein). Chissà se l’Alberto l’avrà pronunciato con cognitio causa…quell’aforisma! Oppure male interpretatio da parte mia?

    giorgino

  • SALINI E GLI ALTRI

    Tra gli on line solo http://www.cremonaoggi.it scrive del nuovo successo del Presidente della Provincia, Massimiliano Salini, che nel sondaggio di Monitor è salito al 56% di gradimento tra gli elettori (46°in Italia), al 14° posto nell’offerta di servizi ! Dal che mi vien da pensare che Max abbia molti nemici nei giornali cittadini o che, tanto per cambiare, a Cremona viviamo convinti che il resto del mondo esista solo nelle carte geografiche.
    Per me, tifoso dichiarato di Salini, il vero numero uno della destra cremonese, è un successo strepitoso, più ancora il 14° del 46°, perché nasce da una zona rossa nelle fibre, nelle tradizioni, e non dimentico che nel 2009 sbaraccò Torchio al primo round col 51,06 dei voti: in due anni, attaccato a più non posso dalla stampa cittadina, non ha fatto che aumentare consensi !!
    Merito di un’intelligenza e di un’abilità fuori dal comune, e ben pubblicizzate dal suo ottimo servizio comunicazione che, guarda caso, manca completamente a Perri, che ne avrebbe ben più bisogno, vista l’attitudine eccelsa a impadronirsi al volo di tutti i pasticci del mondo. E a inventarli se per caso mancassero……
    E’ a uomini come Salini che dobbiamo affidarci: invece di sparare alla rinfusa sui politici, “tutti sporchi e malvagi”, impariamo a selezionarli.
    Chi mi legge ed è di destra, si ricordi che può iscriversi al Pdl, come ho fatto io, entro il 31 ottobre, per votare al congresso che sceglie il segretario; per informazioni, Carloalberto Ghidotti, carloalbertog@yahoo.it 335 1864753.

    Cremona 11 10 2011 http://www.flaminiocozzaglio.info

  • angela

    Salini non ha dimostrato solo intelligenza si e’ rivelato anche essere una persona sincera ed affidabile. Di questi tempi non e’ cosa da poco soprattutto in ambito politico

  • Luca

    ma cosa ha fatto Salini in tutto questo tempo oltre a spendere soldi e pensare alla sua maxi sede (rovinando il progetto campus universitario da diversi anni programmato nel monastero di Santa Monica)???
    un cittadino cremonese non dovrebbe mai votare un cremasco, data la nota avversità di questa cittadina nei confronti di Cremona.. probabilmente soffrono del complesso del “ce l’ho più lungo io” e sempre faranno di tutto per separarsi da Cremona..
    A dire la verità non hanno tutti i torti cmq..