4 Commenti

Serpente di quattro metri, ricerche a Pieve San Giacomo

forest

Forestale chiamata oggi pomeriggio alla ricerca di un serpente di 4 metri di lunghezza, e quindici centimetri di diametro, a Pieve San Giacomo. Giudicata attendibile la segnalazione di un cittadino, ma l’avvistamento risale a ieri (un altro avvistamento ci sarebbe stato una settimana fa). Anche per questo motivo sono risultate difficile le ricerche (nessun rettile è stato notato in giornata, si potrebbe essere allontanato). Ricerche che al momento sembrano destinate a non andare avanti, almeno fino a nuove segnalazioni. Il Corpo Forestale, avvisato dai carabinieri, si è mosso nei pressi delle campagne vicine alla strada provinciale 33. Si ipotizza la presenza di un pitone o di un boa, magari di quelli che qualcuno tiene in casa e che talvolta scappano o vengono abbandonati. Un serpente indicato comunque tra i non pericolosi. Utile, in questi casi, come sottolinea la Forestale, chiamare immediatamente il 1515 per segnalare l’avvistamento. Senza lasciar trascorrere troppo tempo.

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • elia

    non è che si ripeterà la storia della pantera che fu vista solo da alcuni visionari in vena di scherzare? mah staremo a vedere- elia sciacca

  • mario

    Non c’erano visionari. La pantera del cremonese c’era veramente. Chi l’ammazzò fu individuato dalla forestale e confessò. La notizia uscì sui giornali anche nazionali.

  • ‘interdet’ è comodo e oltremodo utile, anche per ritrovare vecchi articoli… all’epoca della caccia alla pantera, 2002, anche i ‘nostri’ silla e bandera scrissero una serie di articoli per il ‘cor.sera’, tutt’ora presenti nell’archivio storico… magari basterebbe chiedere loro che fine fece la povera bestiola, che porella sparì così com’era apparsa, e come le indagini, concluse nel 2005… giovanni todaro denunciò un cacciatore e bracconiere, tal ermanno fiorani classe ’33 di gadesco, il quale al momento confessò di aver ucciso ben 2 pantere su commissione, poi ritrattò tutto, niente pantera niente denuncia, il cacciatore non fu mai indagato dalla procura della repubblica…
    veri o no, resta il fatto che purtroppo ancora troppe persone detengono animali esotici – non denunciati – per il puro gusto di ‘possedere’ e/o ‘mostrare’…
    … e mentre le guardie forestali sono impegnate nella ricerca dell’ennesimo ”animaletto da compagnia” in vena di libertà, talvolta farebbero bene anche a farsi un giretto nelle campagne cremonesi prospicienti la città, soprattutto durante i sabati e domeniche, quando sin dalle prime luci dell’alba pare di abitare’ a beirut, accompagnati dal suono interminabile delle fucilate di cacciatori, in vena di dimostrare le loro ‘prestanze’ anche in prossimità dei caseggiati (zona via mantova…)
    ;(((

  • Mattia

    Potrebbe essere un drago… 4 metri di lunghezza e 15 di diametro… fantastico. Lo si potrebbe candidare allo Show dei Record di Barbara d’Urso come il «serpente più obeso del globo terracqueo»… 🙂