Commenta

Presentata Casa Italy Sposi Sabato al via la terza edizione

casa-sposi

Sono 120 gli espositori protagonisti di Casa Italy Sposi, fiera degli sposi e dell’abitare in programma nei giorni 12, 13 e 14 e 18, 19 e 20 novembre nei padiglioni della Fiera di Cremona. “Un numero in leggero aumento, a dispetto della perdurante crisi” ha sottolineato questa mattina durante la presentazione della manifestazione il patron Mauro Grandi, direttore di Gruppo Areafiera. Gli stand offriranno una vasta panoramica sul mondo del matrimonio e della vita domestica: finestre spalancate sia sulla dimensione delle nozze che sull’universo della casa fra arredamento, bioedilizia e soluzioni abitative. Gli espositori, provenienti da tutto il Nord Italia, porteranno a Cremona novità e sorprese per soddisfare un pubblico eterogeneo. Casa Italy Sposi sarà aperta al pubblico dalle 10 fino alle 20; il costo dell’ingresso è di 6 euro, mentre il ridotto per i bambini fino a 12 anni è di 1 euro; i biglietti scaricati dal sito internet www.casaitalysposi.it garantiscono l’accesso a 5 euro. Sono, inoltre, in distribuzione in tutto il territorio apposite brochure che contengono uno sconto speciale per assicurarsi l’ingresso a soli 4 euro. La cerimonia di inaugurazione ufficiale è fissata per le 15 di sabato 12.

Al fianco di Grandi, durante la conferenza di presentazione, sono intervenuti anche l’assessore al Bilancio del Comune di Cremona Roberto Nolli e il responsabile della Camera di Commercio di Cremona Alfredo Orlandi. Nolli ha evidenziato il “valore strategico” di un evento dal “forte richiamo interregionale” in grado di “puntare l’attenzione su un settore estremamente vitale, a dispetto del momento difficile”. Casa Italy Sposi ha scelto di puntare ancora una volta sugli spazi di Cremonafiere, “polo di sviluppo che è punto di riferimento stabile e prestigioso a livello lombardo”. Orlandi, invece, ha illustrato gli interessanti e preziosi concorsi predisposti dall’organizzazione: fra questi, il sorteggio di tre premi da mille euro ciascuno (due nel primo weekend di fiera e l’ultimo nel fine settimana conclusivo) riservati ad altrettanti fortunati visitatori. Tra le novità, un’altra curiosa iniziativa: saranno scelti tra il pubblico dell’edizione 2011 i due testimonial di Casa Italy Sposi 2012, che verranno immortalati e invitati a prestare la propria immagine su manifesti, locandine e volantini promozionali.

Casa Italy Sposi offre ai visitatori spunti e suggerimenti non solo sulla scelta della casa, dei mobili e degli accessori, ma affronta ad ampio respiro i temi della vita sotto il tetto familiare. La manifestazione, alla sua terza edizione, è già diventata un appuntamento di riferimento: una vetrina, quest’anno, ancora più ricca e stimolante, che punta all’eccellenza attraverso un’accurata selezione degli espositori e dei partners. Tra le principali novità, l’introduzione di una vasta sezione dedicata al giardinaggio, pensata per tutti coloro che sono a caccia di soluzioni ‘verdi’ per la propria vita domestica; tra le curiosità più innovative, l’area riservate ad Antonelli Giardini con le sue sorprendenti bio-piscine, luoghi in cui il relax e lo svago prendono la forma di veri e propri specchi d’acqua naturali in cui ci si sente letteralmente immersi nell’ambiente circostante.

Per tutte le coppie in procinto di pronunciare il fatidico “sì” è un vero e proprio ‘manuale vivente’ che insegna come organizzare nei dettagli il giorno delle nozze e suggerisce come impostare la quotidianità sotto il tetto coniugale: Casa Italy Sposi presenta ai fidanzati in odore di fiori d’arancio una panoramica completa sulla ‘dimensione matrimonio’.  All’interno della vastissima area espositiva saranno presenti numerosi stand dedicati alla pianificazione del giorno più bello. Si comincia con gli abiti della cerimonia, sia per la sposa che per lo sposo, e si prosegue con una carrellata dedicata a bomboniere, addobbi floreali, location per ricevimenti, ristoranti, hotel e servizi di catering; non manca una sezione riservata all’oreficeria artistica. E come documentare in maniera originale la cerimonia nuziale? L’offerta di fotografi e videomakers è ben rappresentata. Così come quella dei wedding planners, veri e propri ‘tuttofare’ delle nozze, che pongono la propria esperienza e competenza al servizio dei fidanzati.

L’arredamento e i complementi d’arredo sono protagonisti assoluti della manifestazione che, in questo modo, allarga il proprio respiro per aprirsi allo spazio dell’abitare nel suo complesso: mobili di design e in stile sia classico che moderno saranno affiancati da articoli particolarissimi dal gusto etnico. E poi tappeti, tessuti, tendaggi, quadri, cornici e specchi, divani e poltrone, sistemi per la sicurezza,  impianti di condizionamento, tettoie e pergolati, letti, reti, materassi e guanciali, pavimenti e rivestimenti, sanitari e arredo bagno, trattamento acque, sistemi d’illuminazione, serramenti, porte e infissi, scale, stufe e caminetti, cancelli, ringhiere, antenne e molto altro ancora. Per dare espressione alla casa in tutte le sue declinazioni possibili.

Ed ecco, nel dettaglio, i concorsi progettati da Casa Italy Sposi.

VINCI E RISPARMIA. Casa Italy Sposi mette in palio tre premi da mille euro ciascuno spendibili nell’ambito della fiera: per concorrere è sufficiente scaricare il biglietto riduzione dal sito www.casaitalysposi.it, compilarlo e presentarlo alla cassa.
CONCORSO FOTOGRAFICO. Si intitola ‘I colori della casa e della famiglia’ l’iniziativa rivolta agli alunni delle classi quinte delle scuole primarie della città di Cremona, invitati a presentare una serie di composizioni fotografiche tese a progettare lo spazio di una casa.
YOUNG DESIGNERS EXPOSITION. La fiera mette a disposizione 16 postazioni gratuite di 8 mq ai giovani designers vincitori del concorso YEP! La targa di riconoscimento verrà consegnata ai primi tre classificati con successiva intervista sulla rivista Case di Elixir.

DIVENTA IL VOLTO DI CASA ITALY SPOSI. Uno staff appositamente incaricato sceglierà tra tutti i visitatori della fiera i volti della campagna pubblicitaria 2012.

 

© Riproduzione riservata
Commenti