Commenta

“Amianto, la Regione e la politica dei due forni”

discarica-cappella

“Una ottimale gestione dei rifiuti speciali è la sfida prioritaria che Regione Lombardia si è posta nella programmazione della gestione dei rifiuti per i prossimi anni, con particolare attenzione ai materiali isolanti, all’amianto, alla parte non metallica dei veicoli rottamati, ai fanghi di depurazione e agli inerti”. Così l’uffcio stampa della Regione Lombardia annuncia l’approvazione in Consiglio degli indirizzi programmatici per la gestione dei rifiuti speciali. “In particolare – fa notare il Pirellone – sul fronte dello smaltimento dell’amianto, stimando tuttora l’esistenza in Lombardia di oltre 3 milioni di metri quadrati di coperture in cemento-amianto e considerata la mancanza di impianti sufficienti, Regione Lombardia dovrà incentivare la realizzazione di impianti innovativi per l’inertizzazione e il successivo recupero dell’amianto riducendo così l’esportazione all’estero, con l’obiettivo di rimuovere completamente la presenza di amianto sul territorio regionale entro il 2015”.

Immediato il commento del consigliere provinciale Giuseppe Torchio: “Ho letto con particolare interesse il comunicato stampa, soprattutto nella parte riferita allo smaltimento dell’amianto. Non si capisce come di fronte a tali indirizzi programmatici la Regione, invece, attraverso i suoi uffici (Sciunnac?!) autorizzi, in contemporanea, una megadiscarica di amianto – forse la più grande d’Europa – ancora con le vecchie tecnologie di interramento e sepoltura sotterranea del rifiuto speciale, a brevissima distanza dallo stabilimento di uno dei più importanti gruppi agroalimentari operanti nella provincia di Cremona e dalla più grande Latteria Cooperativa e con il conseguente rischio di arrecare un danno irreparabile al più rilevante comparto economico dell’intero territorio provinciale”.

“Grazie al tanto predicato senso della sinergia e della sussidiarietà – conclude l’ex presidente della Provincia -, ancora una volta, la mano destra non sa quello che fa la sinistra”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti