Cronaca
Commenta6

Treni, ennesima odissea: sovraffollamento e ritardo di circa un’ora

Il sovraffollamento sul treno

Ennesima odissea per i pendolari cremonesi della linea Milano-Mantova. Anche questa sera si registra un nuovo maxiritardo, al quale si aggiunge il sovraffollamento. Mentre sono fresche nella mente le parole dell’assessore regionale alla Mobilità, Raffaele Cattaneo, che pochi giorni fa in visita a Cremona ha parlato di miglioramento del servizio, il treno 2661 in partenza da Milano Centrale alle ore 18,20 viaggia con un ritardo di ben 55 minuti. A Cremona l’arrivo era programmato alle 19,26. Ma a questo punto, con il treno ancora in viaggio (ultimo rilevamento a Lodi, alle 19,43), l’arrivo in città è previsto per le 20,21. Se non più tardi in caso di ulteriore ritardo. Ai viaggiatori, nessuna notizia sulle cause.

AGGIORNAMENTO

Il treno ha accumulato altro ritardo nel tragitto ed è arrivato a Cremona alle 20,25; 59 minuti dopo l’orario programmato.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti