25 Commenti

Senza Lega, quasi cinquemila voti ‘spariti’ dalla maggioranza: chi rappresenta questo Consiglio?

evidenza-consiglio-perri

Sei consiglieri comunali, tre assessori, due rappresentanti nei Cda di altrettante partecipate. Questa la rappresentanza della Lega Nord all’indomani delle elezioni comunali del giugno 2009.

Zero assessori, due consiglieri ormai all’opposizione e sempre due rappresentanti nelle partecipate. Questa, invece, la fotografia attuale della Lega sul Comune di Cremona alla luce dell’ultima assemblea dei militanti. Quando, quasi all’unanimità, si è deciso di rompere con il sindaco e con il Pdl e passare all’opposizione. La formalizzazione dello strappo dovrà essere decretata ai voti dal direttivo provinciale nei prossimi giorni, ma la scelta è fatta e, salvo colpi di scena, il Carroccio toglierà il suo appoggio alla maggioranza nel comune capoluogo.

A quel punto, per prima cosa, sarà interessante vedere cosa farà il partito con il suo rappresentante in Aem Gestioni (Giuseppe Ferrari) e con quello in Cremona Solidale (Fabio Grassani).

Sul resto non si può dar torto al commissario leghista, Raffaele Volpi, quando ricorda al sindaco che “questa maggioranza non rappresenta più chi l’ha votata“.

Ben 4.496, per la precisione, gli elettori che nel 2009 hanno scelto il Carroccio a Cremona città, portandolo ad essere il secondo partito del centrodestra dopo il Pdl (10.136 voti alle comunali 2009) e il terzo in assoluto dopo Pdl e Pd (12.556 i voti raccolti dai democratici sul capoluogo).

Partito da percentuali a doppia cifra, la Lega a Cremona: 11,42% sul capoluogo e 22,3% in provincia, sempre nel 2009.

Ora, se (come pare) il direttivo provinciale dei lumbard deciderà di accogliere la richiesta dei militanti, cosa sarà di quei quasi cinquemila voti che hanno contribuito ad eleggere Oreste Perri? Considerato il ‘tasso di fidelizzazione’ dell’elettorato leghista, c’è da credere che la base sia ben contenta di mollare il sindaco e il Pdl. Ma in Comune come si può continuare a ignorare i profondi cambiamenti nella maggioranza?

In giunta il quadro è sensibilmente diverso da quello d’inizio mandato, quando a Palazzo sedevano tre leghisti. Qui ora c’è una poltrona vuota (quella lasciata dal leghista Zagni) e due occupate da leghisti nei quali è la stessa Lega cremonese a non riconoscersi più.

Ma dove la maggioranza è del tutto snaturata rispetto alle indicazioni dell’elettorato cremonese è il Consiglio Comunale. In Sala Quadri il centrodestra ha letteralmente fatto capriole in questi due anni e mezzo: la Lega è scesa da sei consiglieri a due soltanto (prossimi a passare all’opposizione), il Pdl ha perso un consigliere (Andrea Vacchelli, approdato a Popolari Italia Domani e seduto nel misto), due ex legisti (Emiliano Ferrari e Roberto Gandolfi) hanno dato vita al gruppo di Futuro e Libertà e l’Udc, sin dall’inizio attestata su una linea critica, è ora in appoggio esterno da valutare caso per caso.

Tra i banchi del centrodestra c’è insomma una fetta di cremonesi non più rappresentata e ce n’è un’altra che, rappresentata inizialmente da un partito, trova ora i suoi voti in un altro.

Eppure, ad onta dei profondi cambiamenti nella sua maggioranza, il sindaco tira dritto, ignora la richiesta di verifica avanzata dall’Udc e dichiara sereno: “Vado avanti anche senza di loro. Molti leghisti sono con me”.

Sarà vero? Quanti, tra quei quasi cinquemila elettori della Lega, sarebbero pronti a cambiare casacca pur di restare con Perri se si dovesse votare oggi?

 

f.c.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Guido

    Indipendentemente dalla Lega, i cittadini sanno bene per chi non votare alle prossime elezioni! Dopo 2 anni e mezzo di Amministrazione fantasma il destino è ormai segnato. Il centrodestra ha fallito, Sindaco in primis.

    • angela

      Ecco hai detto bene :sappiamo x chi non votare…il problema si pone quando invece pensiamo a chi votare…c’e’ il vuoto assoluto!

      • ross

        e’ un suo problema,signora.

        • angela

          Sbagli!è di molti solo che non lo scrivono.

          • ross

            per fortuna che c’e’ lei.

  • TIZ

    Nessuno ricorda con che scarto Oreste ha vinto?Ma di certo pensa di aver convertito tanti elettori di centrosinistra alla sua corte dopo quasi 3 anni di buona gestione…..

  • TIZ

    Qualcuno mi spieghi in cosa si definisce”centrodestra” questa amministrazione!

    • Gigi

      Fa parte del PDL non basta??

      • bruno

        …ma in amministrazione e’ minoranza anche il pdl…prova a contare…va bene anche il pallottoliere…

  • ultimo

    Perri deve capire che la Lega non è sua ma di un grande uomo che si chiama Umberto Bossi,un uomo che ha insegnato ai suoi militanti un valore quello della sincerità e del rispetto di un popolo quello Padano!!!.Se pensa che i leghisti siano con lui perchè si chiama Oreste Perri, ha sbagliato in pieno, per noi prima di tutto c’è la la Lega!
    E nelle parole “vado avanti senza di loro” dimostra la sua ignoranza politica e la poca stima che ha nei nostri confronti, si sarà dimenticato quando a Pontida sul nostro palco faceva il fenomeno per vincere!!!

    • ross

      Stai attento, ultimo, che tra poco arrivano Angela e Gigi che faranno le pulci sulla “verginita’ perduta” e sul “gioco duro della Lega”.

    • TIZ

      E noi leghisti facevamo intanto, davanti alla Baldesio,un banchetto per lui rinunciando d’andare alla”ns.”festa??Ma è colpa del marito se poi la moglie lo tradisce??Forse bisognava conoscersi meglio prima.

    • angela

      Si puo’ avere stima di chi arriva a votarsi contro xche’ gli tolgono la poltrona da sottoilc–o? Se volete stima pensate a come guadagnarvela:potreste lavorare gratis anche x il bene comune cosi come fate x il partito.Fedeli a Bossi e non allo Stato quando siete chiamati ad esserlo: mi suona gia’ male dal principio.

      • ross

        ‘ll’e’ chi’, ll’e’ bell’e ‘rrivaada. ciau Angela, Perri sta bene?

  • CALCI IN CULO

    Gigi Dossena ha rinforzato le sue critiche al sindaco di Crema, Bruno Bruttomesso, prendendolo letteralmente a calci, in pubblico……Oreste non aver paura: io ti critico, ma ti voglio bene.

    Cremona 27 11 2011 http://www.flaminiocozzaglio.info

  • Gianmario

    Cari amici elettori della Lega,

    non avete capito che i nostri voti gli sono serviti per diventare sindaco e poi, come si dice a Napoli per descrivere una situazione come questa .. passato il giorno gabbato lo Santo . Ora i vostri voti vengono utilizzati per far campare lui e i suoi colleghi e se ne strafottono di quelli che li hanno votati. Nulla di nuovo sotto il sole, è una norma usata a destra e sinistra dai politici di ruolo e anche dai politicanti improvvisati come questi e anche dagli imbonitori, che una volta data la fregatura non vi restituiscono più i denari versati. Oggi votare è come scegliere a che albero impiccarsi, però al prossimo giro se diamo ancora il voto a uno solo dei personaggi che ora siedono in Comune e mangiano con i nostri soldi, siamo veramente degli idioti, almeno questi facciamo fuori, a calci nel culo per davvero

    • angela

      Se stai facendo propaganda e speri di essere convincente,ricrediti tu e tutti i voltagabbana. Ne abbiamo avuto gia’ abbastanza anche di voi!!!

      • bruno

        …ne abbiamo abbastanza di Perri e dei suoi voltagabbana…

        • angela

          Io ne ho avuto abbastanza di chi sa solo emettere suoni privi di senso…non di chi si sta’ adoperando a fare nonostante l’orda di guastatori.Tra il dire ed il fare c’è sempre e comunque un mare.Finora tu e gli altri che scrivono qui cosa avete dimostrato???In che cosa vi sapete distinguere???Io purtroppo fatico a credere nelle chiacchere ed agli slogheggi.

          • bruno

            …vorra’ dire “scrivere parole prive di senso”…complimenti se ne sente anche i “suoni”…

          • angela

            ho sentito anche i suoni privi di senso, é lei che non ricorda le persone ed evita di rispondere.Lei e il 30 e lode in scienze alimentari finora che avete dimostrato ai cremonesi oltre a demonizzare chi fa ed ad autoincensarvi su facebook?

          • bruno

            …percezioni extrasensoriali…”voci di dentro”…

          • Guido

            Ecco i primi sensi di inferiorità! Abbiate pietà di lei!

  • MARCIAINDIETRO

    Titolo a tutta pagina dello sponsor La Provincia:
    Perri, avanti senza Lega.
    Può contare sui nove dissidenti, sul Misturot, sull’Udc….

    Cremona 28 11 2011 http://www.flaminiocozzaglio.info

  • Giuda

    Che fretta che ha il Sindaco nel voler vedere fuori dai CDA gli amministratori della Lega!
    Come nel caso Lonardi/Palazzo Fodri/Nolli, la Lega lo accontenterà…non abbiamo problemi ad abbandonare le poltrone. L’abbiamo dimostrato facendo dimettere un nostro assessore, facendo dimettere il nostro consigliere dalla Fondazione Città di Cremona, rinunciando al posto nel CDA di Aem Spa, nel CDA di AEM Com e nel nuovo CDA di Fondazione Città di Cremona!

    Notiamo invece che il Sindaco non ha fretta di cacciare via e,anzi, preferisce tenersi stretti i membri dei CDA che incrementano i loro compensi con FALSE CONSULENZE…eh sì, Perri è proprio una brava persona!