5 Commenti

Blocchi al traffico e targhe alterne: ecco le misure del protocollo d'intesa tra i comuni contro lo smog

evidenza-smog

Stop al traffico il primo giorno festivo utile in caso di superamento dei limiti di legge per dodici giorni consecutivi. Targhe alterne, invece, in caso di superamento dei limiti di legge (50 microgrammi per metro cubo) per il Pm10 per diciotto giorni consecutivi. Questi i provvedimenti più significativi del protocollo d’intesa tra i Comuni del cremonese per la lotta all’inquinamento da polveri sottili.
La bozza del protocollo è stata predisposta questa mattina e sarà inviata lunedì al Prefetto per la formalizzazione. Il documento fa seguito alla riunione dei sindaci convocata dalla Prefettura martedì scorso.
Accanto alle misure d’emergenza, come appunto blocchi del traffico e targhe alterne, nel documento troveranno posto anche misure strutturali in accordo con le linee della Regione. In questo ambito rientrano le politiche di controllo degli impianti di riscaldamento domestici e quelle per il controllo delle emissioni delle autovetture. In aggiunta, il Comune di Cremona conta di potenziare il sistema di trasporto pubblico cogliendo l’occasione offerta dalla gara per l’affidamento del servizio, il cui bando dovrebbe essere pronto per la fine di questo mese.
Si cercherà, a quanto si apprende, di agevolare l’accesso al centro attraverso navette, potenziando i parcheggi corona.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Holtzmann

    Targhe alterne!! e chi ha una vettura sola che fa? Ma chiudete la raffineria, invece di lasciare che inquini “in deroga”!!

    • Wilkins Micawber

      e a Pizzighettone, Soresina e Crema, secondo te, è colpa della Tamoil?

      • Holtzmann

        L’articolo parla di comuni del cremonese solo in riferimento ad un protocollo d’intesa per il futuro, non all’inquinamento delle località richiamate. Solo Cremona raggiunge e supera i 18 giorni consecutivi di PM10 oltre i 50ppm. Le PM10 precedentemente riportate fanno riferimento a Cremona. E comunque cominciare come suggerito è già molto.

        • Wilkins Micawber

          scusa ma non capisco il ragionamento. Avevo capito che a te non stavano bene le targhe alterne e come controproposta suggerivi di chiudere la raffineria. Al che la mia provocazione aveva un senso e cioè che gli stessi livelli di PM10 misurati a Cremona erano molto vicini ai valori rilevati dalle capannine in provincia, lontane dalla Tamoil.

  • Achille

    Questa é la storia di quattro individui:

    Ognuno, Qualcuno, Chiunque e Nessuno.

    Bisognava fare un lavoro importante e si chiese a Ognuno di occuparsene. Ognuno si assicurò che Qualcuno lo facesse. Chiunque avrebbe potuto occuparsene, ma Nessuno non fece mai niente. Qualcuno s’arrabbiò perché considerava che per questo lavoro Ognuno fosse responsabile. Ognuno credeva che Chiunque potesse farlo, ma Nessuno mai si rese conto che Ognuno non avrebbe fatto niente. Alla fine Ognuno rimproverò Qualcuno per il fatto che Nessuno non fece mai quello che Chiunque avrebbe dovuto fare.