Cronaca
Commenta5

Blocchi al traffico e targhe alterne: ecco le misure del protocollo d'intesa tra i comuni contro lo smog

Stop al traffico il primo giorno festivo utile in caso di superamento dei limiti di legge per dodici giorni consecutivi. Targhe alterne, invece, in caso di superamento dei limiti di legge (50 microgrammi per metro cubo) per il Pm10 per diciotto giorni consecutivi. Questi i provvedimenti più significativi del protocollo d’intesa tra i Comuni del cremonese per la lotta all’inquinamento da polveri sottili.
La bozza del protocollo è stata predisposta questa mattina e sarà inviata lunedì al Prefetto per la formalizzazione. Il documento fa seguito alla riunione dei sindaci convocata dalla Prefettura martedì scorso.
Accanto alle misure d’emergenza, come appunto blocchi del traffico e targhe alterne, nel documento troveranno posto anche misure strutturali in accordo con le linee della Regione. In questo ambito rientrano le politiche di controllo degli impianti di riscaldamento domestici e quelle per il controllo delle emissioni delle autovetture. In aggiunta, il Comune di Cremona conta di potenziare il sistema di trasporto pubblico cogliendo l’occasione offerta dalla gara per l’affidamento del servizio, il cui bando dovrebbe essere pronto per la fine di questo mese.
Si cercherà, a quanto si apprende, di agevolare l’accesso al centro attraverso navette, potenziando i parcheggi corona.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti