Commenta

Tragedia sull'asfalto di Formigara: ferite gravissime, situazione disperata ma la bimba continua a lottare per la vita

inc_evid

FOTO FRANCESCO SESSA

Restano gravi le condizioni della bambina ferita nel terribile incidente di domenica mattina sulla strada tra Pizzighettone e Formigara. La piccola di nove anni è stata trasportata a Brescia con l’eliambulanza, in seguito al sinistro in cui è morto il padre 46enne  Mohammed El Abidi, marocchino residente a Maleo (Lodi). Sotto le cure dei medici degli Spedali Civili, la bimba risulta al momento in coma. Uno spiraglio di miglioramento sembra esserci stato nel pomeriggio, ma i dottori restano cauti. Un quadro clinico complesso quello della bambina. Preoccupazione per rene e colonna vertebrale, e una frattura alle costole sembra aver determinato lesioni al fegato.

A Crema si trova invece l’altro figlio del 46enne. Condizioni meno gravi per lui, così come per la madre (fratture per entrambi) e per il 30enne di Formigara (giunto in ospedale a Codogno) che viaggiava sull’altro veicolo coinvolto nell’incidente. Vanno avanti, intanto, gli accertamenti dei carabinieri di Pizzighettone sulla dinamica.

Il violento incidente è avvenuto attorno alle 11,30. Su una Fiat Bravo la famiglia marocchina. Su una Toyota Corolla l’uomo di Formigara. Entrami i veicoli provenivano da Pizzighettone. Forse un sorpasso alla base del contatto tra i due mezzi, finiti fuori strada.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti