Commenta

Annico, i carabinieri murano due case "abusive". Allontanati sette cittadini extracomunitari

carabinieri

Murate dai carabinieri di Soresina e Pizzighettone due abitazioni “abusive” ad Annicco, in passato frequentate da pregiudicati. Cooperati da agenti della Polizia Locale di Annicco e Provinciale, i militari sono entrati prima in una casa di via Foscolo 5 e hanno trovato quattro persone di nazionalità egiziana e marocchina, non residenti e senza contratto d’affitto. Il proprietario dell’abitazione sarebbe un egiziano ormai da molto tempo ritornato in Egitto con mutuo non pagato da anni. Nella seconda casa, poi murata, in via Roma 41, sono stati fatti allontanare tre tunisini e un algerino extracomunitari. L’abitazione è risultata di proprietà di un rumeno di etnia rom, in affitto a un cittadino egiziano. Gli uomini sono entrambi irreperibili e il mutuo dell’abitazione da tempo non viene pagato alla banca. Porte e finestre delle abitazioni sono state murate. Sulla carta, nella prima casa risultano residenti quattro cittadini extracomunitari, nella seconda undici cittadini extracomunitari, tutti irreperibili.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti