Commenta

Siglato protocollo d'intesa tra Comune e sindacati per fronteggiare la crisi

comune-partecipate

Un protocollo d’intesa tra il Comune ed i segretari provinciali dei sindacati confederali e dei sindacati dei pensionati. E’ stato sottoscritto nella mattina dal sindaco Oreste Perri e dall’assessore al Bilancio Roberto Nolli e da Donata Bertoletti (CGIL), Monica Manfredini (CISL), Mario Penci (UIL), Roberto Carenzi (SPI CGIL), Jindra Rubasova (FNP CISL) e Guglielmo Reali (UIL Pensionati). L’intesa è arrivata dopo una serie di confronti con lo scopo di tutelare le fragilità ed i redditi più bassi da lavoro dipendente e da pensione.
L’accordo prevede di proseguire il confronto con i rappresentanti sindacali, in modo puntuale e periodico, durante la predisposizione del bilancio di previsione 2012. Altro elemento importante è rappresentato dall’impegno, da parte del Comune, di approfondire tutti i capitoli di spesa che ricadono sulle persone e sulle famiglie.
Il confronto, attraverso il metodo della concertazione, sarà esteso a tutte le tematiche che l’Amministrazione comunale intenderà affrontare, sempre nell’ambito dei problemi che toccano le famiglie in questo periodo di grave crisi. Le organizzazioni sindacali hanno sollecitato l’avvio di tutte le azioni utili a contrastare l’elusione e l’evasione fiscale sul nostro territorio, azione che, come hanno sottolineato gli amministratori, è comunque già in atto. Le organizzazioni sindacali si sono dette soddisfatte in quanto il dialogo con il Comune capoluogo, pur nel rispetto dei ruoli e delle diverse esigenze, è per loro di fondamentale importanza.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti