Commenta

Maxifurto di maiali sventato, altri tre uomini denunciati

Furto sventato

Rimangono in carcere le sei persone arrestate nella tarda serata del 28 gennaio per un maxifurto di maiali nell’azienda agricola Barbieri di Fiesco, un colpo sventato grazie all’arrivo dei carabinieri di Castelleone (leggi l’articolo). Oggi in tribunale a Crema il giudice ha aggiornato l’udienza al 27 febbraio, disponenti la traduzione in cella degli arrestati. Intanto i militari dell’Arma, nel prosieguo dell’indagine, hanno denunciato altre tre persone per il concorso nel furto. Si tratta del 54enne bresciano E.A., del 52enne domiciliati a Pavia D.A. e del 27enne (anch’esso domiciliato a Pavia) E.L., censurati e presenti in zona la notte del 28 gennaio per fornire supporto nel tentativo di ‘svuotamento’ dell’azienda.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti