Commenta

Il giovanissimo talento al piano di Jan Lisiecki Sabato al Ponchielli

Jan-LisieckiCredit_AndrasSchram

Il giovanissimo Jan Lisiecki è il “Nuovo Talento” che si esibirà sabato 18 febbraio ore 20.30, per lo spazio che la stagione concertistica 2011/12 del Ponchielli dedica alle promesse della musica classica. A soli 16 anni Jan Lisiecki è conosciuto già a livello mondiale e la sua eccezionale bravura gli è valsa anche un contratto in esclusiva con la Deutsche Grammophon. Si susseguono ormai a ritmo frenetico i suoi debutti con le grandi orchestre e nelle sale più blasonate, nonché le collaborazioni con solisti quali Emanuel Ax, James Ehnes, Yo-Yo Ma, Pinchas Zukerman.

Il programma che il giovanissimo pianista propone è esemplificativo delle sue straordinarie doti musicali. Ognuna delle due parti è aperta da un severo contrappunto bachiano. La prima parte presenta poi il canto trasparente e quieto della Sonata op. 78 di Beethoven. Seguono i Tre Studi da concerto che lo stesso Liszt definì  ”capricci poetici”, brani di canora eleganza, che alternano accenti elegiaci a immaginifiche figurazioni, ad armonizzazioni variegate e vivaci. Ancora, le Variations Sérieuses di Mendelssohn, brillanti, esteriori, eppure profondamente meditate. Nella seconda parte, dopo il Preludio e fuga bachiano, i Dodici Studi op. 25 di Chopin, “veri quadri poetici che danno prova dell’audacia e della forza creativa del loro autore” (Robert Schumann).

 

Biglietteria del Teatro: aperta dal lunedi al sabato  dalle 10.30 alle 13.30 e dalle 16.30 alle 19.30, tel. 0372.022001 e 0372.022002.
Prezzi dei biglietti: platea/palchi € 17 – galleria  € 10 – loggione € 7
I biglietti si possono acquistare anche on-line su: www.vivaticket.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti