Ambiente
Commenta14

Cremona sempre più avvelenata Le pm10 arrivano a 204 microgrammi

Aria sempre più velenosa su Cremona. Nuovo record negativo per le concentrazioni delle pm10. Se ieri la media dei valori evidenziati dalle centraline era di 186 microgrammi per metro cubo (e in via Fatebenefratelli la strumentazione segnava addirittura una punta di 200), questa mattina la media (relativa alle 24 ore precedenti) arriva a 204 microgrammi (202 in piazza Cadorna, 218 in via Fatebenefratelli, 199 in via Gerre Borghi, 198 a Spinadesco). Come prevedibile il blocco al traffico di ieri non ha inciso in modo determinante nell’abbattimento delle polveri, anche se ha evitato probabilmente valori ancora più alti (per l’assessore all’Ambiente Francesco Bordi è servito comunque per dare un esempio – leggi l’articolo). Si tratta del 17esimo giorno consecutivo con dati oltre il limite di 50 microgrammi per metro cubo. Si spera che la pioggia arrivata questa notte aiuti a diminuire concentrazioni da camera a gas. Se domani i valori di pm10 evidenziati dalle centraline saranno ancora al di là della soglia si andrà verso le targhe alterne.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti