Commenta

Cremo da Lanciano torna a secco: i grigiorossi perdono 2 a 1

filippini

– Filippini nella gara con il Prato FOTO FRANCESCO SESSA

Grigiorossi sul campo abruzzese del Lanciano nel posticipo della 27esima giornata di campionato (ore 20.45). Un’occasione ghiotta per la Cremo: tornare a casa con la vittoria in tasca significherebbe avanzare in solitaria verso i play-off, aggiudicandosi la quarta piazza davanti al Pergocrema. I giocatori convocati sono Alfonso, Bianchi, Cesar, Favalli, Minelli, Polenghi, Rigione, Degeri, Dettori, Pestrin, Riva, Tacchinardi, Coralli, Filippini, Le Noci, Musetti, Nizzetto, Possanzin e Rabito. La partita è trasmessa in diretta su Raisport.

PRIMO TEMPO
Le compagini si affrontano ad ottimi ritmi. Il giocatore Chiricò dà del filo da tocere alla difesa grigiorossa. A dieci minuti dall’inizio del match, una punizione eseguita con potenza e precisione dal difensore Mammarella porta il Lanciano in vantaggio per 1 a 0. Infortunio per Possanzini, colpito alla testa e medicato a bordo campo prima di rientrare in gioco. Al 21′, sfruttando un errore del portiere dei padroni di casa, Possanzini segna il goal che riporta in parità i grigiorossi. Al 31′ Chiricò guadagna un calcio di rigore (generoso) che Volpe realizza: 2 a 1. Soffrono i cremonesi sul finire del primo tempo contro un Laniciano veloce a ripartire.

SECONDO TEMPO
La Cremo prova a riagganciare gli avversari anche se soffre le azioni offensive del Lanciano. All’8′ Alfonso para un pericoloso tiro degli abruzzesi, salvando la porta grigiorossa dalla terza rete a sfavore. Due punte centrali per la Cremonese con l’ingresso di Rabito. Al 24′ su calcio di punizione di Dettori, la linea offensiva manca l’aggancio a meno di un metro dalla porta e si mangia il 2 a 2. Gli ultimi assalti della Cremo nei cinque minuti di recupero concessi dall’arbitro non portano alla rete: il Lanciano vince e si porta in solitaria al quarto posto in classifica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti