Commenta

Cremo contro Salò Grigiorossi a rallentatore La Feralpi vince 1 a 0

CREMONESE

Una trasferta dove non si deve abbassare la guardia. La Cremonese scende sul campo dello stadio Turina di Salò alle ore 15 di fronte ad una Feralpi affamata di vittorie per poter risalire il fondo della graduatoria. Gli avversari sono molto peggio piazzati per quanto riguarda la classifica, ma hanno fame di lunghezze per poter agguantare la salvezza. Obiettivo della compagine di Oscar Brevi, vincere per mantenere il quinto posto e staccare le inseguitrici, ancora troppo vicine. Nelle fila grigiorosse, probabile rientro di Fietta. Tra i pali c’è Giorgio Bianchi al posto di Alfonso.

LA PARTITA: SALO’ 1 CREMONESE 0

PRIMO TEMPO
Nei primi minuti le due squadre si studiano, senza troppa enfasi per quanto riguarda le azioni offensive. Primo calcio d’angolo della partita inventato da Possanzini intorno al 10′ di gioco. Il Salò tiene alta la squadra e crea qualche difficoltà ai grigiorossi nell’attacco. Scarso il ritmo del match nel primo quarto d’ora di gioco.Al 32′ Castagnetti tira da 25 metri non lontano dal palo grigiorosso, ma la palla esce. Al 43′ Possanzini tira e viene parato. Il primo tempo finisce 0 a 0 senza spettacolo.

SECONDO TEMPO
A pochi minuti dall’inizio del secondo tempo, Bracaletti beffa la difesa grigiorossa e segna il goal del vantaggio: 1 a 0 per i padroni di casa. Poco dopo, Feralpi Salò fa tremare ancora la panchina cremonese con un tiro di testa di che finisce di poco fuori. Cambio nelle fila grigiorosse, esce Le Noci ed entra Nizzetto. Coralli si infortuna ed è costretto a lasciare il posto a Musetti. Qualche secondo e Favalli viene ammonito per un fallo: Cremo in dieci. Partita più movimentata nell’ultimo quarto d’ora. Al 39′ altra espulsione: esce Polenghi e i ragazzi di Brevi rimangono in nove. Illusione del raddoppio per la Feralpi Salò prima dei cinque minuti di recupero. Calcio di punizione di Vettori che prende la traversa.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti