Un commento

Tamoil, il Pd: "L'assessore faccia un quadro sulla sicurezza"

tamoil-sicurezza-interrogazione

Ruggeri e Manfredini (Pd)

Sulla sicurezza del sito della raffineria Tamoil il Pd chiede all’assessore all’Ambiente Francesco Bordi di relazionare nel prossimo consiglio comunale. “Dal primo maggio – esordiscono Alessia Manfredini e Caterina Ruggeri – il ciclo della raffineria è terminato e una parte del sito della raffineria è diventato deposito. Il servizio di sorveglianza, stando alle notizie diffuse a mezzo stampa, non è più garantito 24 ore su 24 dalle guardie giurate competenti, ma viene attuato con l’utilizzo di telecamere e periodici passaggi di controlli”.
Da qui, l’interrogazione con la richiesta alla Giunta di “un quadro della situazione all’interno della raffineria, dismissione impianti e occupazione dello spazio destinato al deposito”. “Chiediamo – concludono Manfredini e Ruggeri – qual è la situazione dal punto di vista della sicurezza dell’impianto, l’esito delle verifiche disposte dal Comitato per l’Ordine e la Sicurezza, se il personale che di volta in volta viene coinvolto nell’attività di sorveglianza è formato e preparato e con quale professionalità e quali titoli inerenti la sicurezza”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • MARIO

    Con l’occasione forse potrebbe dire anche tanto altro sulla storia pregressa.