Cronaca
Commenta4

Rideterminati gli stipendi di sindaco e assessori, tagli a partire dal mese di maggio

Rideterminati a partire dal mese di maggio i compensi mensili della Giunta. 4.734 euro lordi al sindaco Oreste Perri, 3.550,50 euro al vicesindaco Carlo Malvezzi, 2840,40 euro ad ogni assessore. La riduzione dopo che Anci e Lega Autonomie locali, citando il pronunciamento della Corte dei Conti del 12 gennaio, hanno sostenuto l’adeguamento normativo, annullando il ripristino del 7% sugli stipendi approvato dall’Amministrazione a dicembre e riportando la situazione pagamenti al 2005 (leggi l’articolo).
“Nel Comune di Cremona – si legge nella determinazione del Settore Economico Finanziario -, l’indennità definita per legge, dopo la decurtazione del 10% imposta dalla Legge finanziaria del 2006, è stata incrementata una sola volta del 22% nel 2007 con deliberazione della Giunta comunale del 28 dicembre 2006 (confermata nel 2008)”.
“La liquidazione dei nuovi compensi avverrà a partire dal mese di maggio – conclude la determina -. Il recupero delle somme arretrate (l’importo percepito in più dal 12 gennaio alla data di riduzione, ndr) avverrà entro la fine del presente mandato e secondo modalità concordate con ciascun Amministratore interessato dal presente provvedimento. La spesa è di 494.515,60 è finanziata con stanziamenti di Bilancio 2012. Si attesta che è stato preventivamente accertato che il programma dei pagamenti conseguenti la presente determinazione sono compatibili con i relativi stanziamenti di bilancio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti