Commenta

Danni sisma, pronto ad intervenire il Genio di Cremona

sisma

L’Esercito è pronto ad effettuare un ulteriore intervento nelle regioni colpite dal sisma. A disposizione, oltre all’8° Guastatori di Legnago, già presente nelle zone terremotate, ci sono il 2° Genio Pontieri di Piacenza, il 2° Guastatori di Trento e il 10° di Cremona. Tutti pronti con mezzi e attrezzature speciali per la rimozione di detriti, il trasporto di derrate alimentari, il supporto logistico ai campi di accoglienza, la demolizione di manufatti, il trasporto di attrezzature sanitarie e la sicurezza della rete ferroviaria. Fra gli interventi effettuati si ricordano la messa in sicurezza di una ciminiera pericolante nel comune di Bondeno, che ha richiesto un intervento in due fasi, l’invio del “Convoglio di pronto impiego” presso la stazione ferroviaria della stessa località e l’organizzazione di un campo di accoglienza a Crevalcore. L’impegno massimo espresso dalla Forza Armata è stato di 191 fra uomini e donne e 60 mezzi contemporaneamente impiegati. Nella giornata del 7 giugno sono stati 42 i militari e 24 i mezzi dispiegati per l’emergenza.

 © RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti