6 Commenti

Cremo, continua sostegno di Arvedi Turotti lascia

Arvedi

Arvedi continuerà a sostenere la società grigiorossa anche nella prossima stagione, “pur lasciando il suo incarico che verrà assunto dall’attuale vice presidente dott. Maurizio Calcinoni”. Il dg Turotti saluta, mister Brevi confermato. In una nota ufficiale la Cremonese rende noto l’assetto grigiorosso in vista del prossimo campionato.

IL COMUNICATO COMPLETO

Il Cav. Arvedi ha assunto l’impegno di sostenere la Società U.S. Cremonese per il campionato 2012/2013 pur lasciando il suo incarico che verrà assunto dall’attuale vice presidente dott. Maurizio Calcinoni.

Ci teniamo a precisare che il Cav. Arvedi e la Società U.S. Cremonese non hanno mai incontrato, parlato, o intrecciato corrispondenza con persone o società per la cessione della U.S. Cremonese.

Tale notizia, diffusa proprio nei giorni in cui la squadra era impegnata nei play-off, ha nuociuto alla serenità dei giocatori e disturbato l’ambiente grigiorosso in un momento delicato.

Chi vuole bene alla Cremonese non deve diffondere notizie false; ma, ha il dovere legale, etico  e sportivo di accertarsi prima sulla veridicità dell’informazione, pena incorrere in un illecito e in un danno a persone e società.

Il sig. Sandro Turotti, che ringraziamo per il suo prolungato e fattivo lavoro, lascia la Società in modo consensuale per cercare nuovi, vivi e creativi entusiasmi; è stato, per la società U.S. Cremonese, una persona seria e professionale. A lui giungano i ringraziamenti di coloro che, conoscendolo, hanno potuto apprezzarlo.

L’allenatore sig. Brevi e il suo vice sig. Garavaglia sono stati confermati per la prossima stagione 2012/2013.

Speriamo che l’esperienza reciprocamente acquisita in questo primo anno sia di aiuto a riflettere e ad agire per fare sempre meglio e raggiungere gli obiettivi che da anni la nostra Società attende e sente di meritare.

Un augurio particolare ai nostri tifosi,  con la speranza di vederli sempre più presenti e attenti nei confronti della squadra e della Società.

Ci proponiamo, come gli altri anni, di affrontare il campionato con entusiasmo, motivazione e determinazione. E che Dio, quest’anno, ce la mandi buona.

Giovanni  Arvedi                                                                            Maurizio Calcinoni

 

IL SALUTO DI TUROTTI

In questa lettera voglio ringraziare tutta la Società US Cremonese, la Città di Cremona, i tifosi grigiorossi, la stampa e  tutte le persone che ho avuto modo di conoscere e apprezzare in questo quadriennio.

Il ringraziamento più grande va al Cavalier Arvedi, che dal luglio del 2008 mi ha permesso di guidare questa gloriosa Società.

Ringrazio il Consiglio d’Amministrazione, tutti i dirigenti, i tecnici, i calciatori, le persone che quotidianamente lavorano negli uffici della sede sia per la Prima Squadra che per il Settore Giovanile con passione e professionalità, tutte le persone che si occupano dello Stadio Zini, del Campo Soldi e del Centro Sportivo, con cui ho condiviso gioie e dolori.

Voglio ringraziare i ragazzi della Curva Sud Erminio Favalli e i tifosi che hanno nel cuore i colori grigiorossi, sia chi mi ha sostenuto sia chi mi ha fischiato.

Credo sia doveroso ringraziare tutti gli organi di stampa per la disponibilità e la collaborazione che ho avuto in questi anni.

Lascio la Cremonese ma continuerò a seguirla, augurandole una grandissimo in bocca al lupo per il futuro!

Sandro Turotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • kunta

    ma dai? davvero? arvedi, dopo l’ennesima minaccia di mollare tutto, resta in sella? ma che notizia incredibile? chi l’avrebbe mai detto?
    stasera lo vediamo su striscia la notizia nella rubrica “i nuovi mostri”

  • Giugno

    Ha salvato la società in un momento terribile, ma è anche l’unico che non ci ha ancora fatto fare il salto di categoria!
    O ci crede veramente o via!

  • Roberto

    ahahah kunta ilk tuo astio contro Arvedi su ogni argomento ormai è patetico ahah susciti spontanea tenerezza e compassione…cazzo come vivi male

    • kunta

      bonjour finesse.

    • antonio

      le persone che vivono male sono quelle che come te devono sempre usare un linguaggio scurril.
      chi ti ha fatto così tanto male nella vita per farti diventare quello che sei?

  • francesca

    CREDO CHE IL CAVALIER ARVEDI DOVREBBE LASCIARE IL CALCIO VISTO LO SCHIFO CHE OGNI GIORNO SIAMO COSTRETTI AD ASSISTERE.
    PROPRIO DA CREMONA LE PRIME INDAGINI.
    SE POTESSI GLI SCRIVEREI DI MOLLARE LA CREMONESE E IL CALCIO CHE NON SONO ADATTI AD UNA PERSONA ONESTA E BUONA COME IL CAVALIER GIOVANNI ARVEDI.