Commenta

Furto di rame a Isola Dovarese, in manette due romeni

Carabinieri

Hanno patteggiato una pena di quattro mesi e sono stati rimessi in libertà i due romeni arrestati dopo un furto nel cantiere della nuova centrale idroelettrica di Isola Dovarese. Quando i carabinieri di Torre de’ Picenardi sono intervenuti, Ionut Ciocan, 24 anni, e Constantin Epuran, 19 anni, avevano già rubato 30 chili di rame. Quello predisposto dai militari è stato un vero e proprio appostamento pianificato in seguito ai numerosi furti messi a segno in zona nelle scorse settimane. Sulla Volkswagen dei due malviventi sono state trovate taniche per prelevare il carburante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti