4 Commenti

Si crea abusivamente una fornitura di acqua, inquilino scoperto

cambonino

Si era creato da solo una fornitura di acqua nel suo appartamento di via Panfilo Nuvolone dove vive con la moglie e tre figli piccoli dopo che gli era stato chiuso il contatore per morosità. Grazie ad una segnalazione dei residenti, i tecnici dell’Aem ne sono venuti al corrente e hanno inviato al quartiere Cambonino gli operai dell’Aem per togliere all’inquilino l’allacciamento abusivo alla rete idrica. L’uomo, infatti, non ha mai aperto regolarmente alcuna fornitura. All’arrivo degli operai, però, il residente, un uomo molto corpulento, ha fatto resistenza, minacciando i tecnici e impedendo che svolgessero il loro lavoro. E’ stato quindi allertato il comando dei vigili urbani di piazza Libertà che ha mandato sul posto sette agenti della polizia municipale con il compito di garantire la sicurezza ai lavoratori dell’Aem. Ora i vigili valuteranno se procedere o meno nei confronti dell’uomo che anche contro di loro ha assunto un comportamento minaccioso e aggressivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Giannino della Palla

    Probabilmente si è detto “Se può farlo il vicepresidente del Consiglio Comunale di Roma (PDL) allora posso farlo anch’io”. – http://roma.repubblica.it/cronaca/2012/08/08/news/comune_arrestato_samuele_piccolo_nel_2008_mister_12mila_preferenze-38988097/?ref=HREC1-4

  • Giovanni Baldesio

    Ma questa mattina il tipo non era un cremonese?
    Molto strano che a Tobruk (ex Cambonino, ex Quartiere ITIS, ex quartiere 167) ci sia un cremonese con famiglia e figli piccoli, ma questa mattina la notazia, qui apparsa, citava testuale “un cremonese”.
    Cos’e’ ha rifiutato la cittadinanza perche’ altrimenti lo denunciavano per allacciamento abusivo e resistenza a pubblico ufficiale mentre, almeno apolide, ci stanno pensando per lasciare correre tutto in cavalleria?
    Resto allibito.

  • caro baldesio,saranno intervenuti i servizi sociali sinistrorsi e gli avranno dato del”..ma poverino!”così l avranno rimesso in casa con il comune che gli pagherà,non solo l acqua,ma pure il gas,la luce e pensa te,anche gli alimenti!alla faccia di chi lavora x 1000euro al mese o ai pensionati che dopo 40 o piu anni di lavoro campano con la minima e d inverno manco accendono il riscaldamento x non spendere!
    scommetti che va cosi?
    cmq siamo in attesa di sapere chi è sto”uomo corpulento”!

    • Giovanni Baldesio

      Ha tremila euro di debiti con l”AEM ma il tipo e’ corpulento, dunque mangia: ottimo e abbondante.
      E Tr0mb4: one Shot… one Khild, le forze non gli mancano di certo. il tapino e’ tanto sconsiderato da mettere al mondo figli senza la prospettiva di un futuro decente. Ma solo la vita da miserabile.
      Fa casino, devono arrivare due macchine dei vigili che poi penseranno, con calma, se contestare la resistenza. son cose da matti.
      E non bisogna alzare la cresta!
      Se al tipo gli va la mezzaluna di traverso invita qui mamma, papa’, suocero e suocera, ricongiungimento giusto per NON aiutare la famiglia a crescere i marmocchi e noi gli si deve pagare la pensione sociale.
      Quello che mi chiedo e’ invece: come si puo’ tollerare che dei bambini, dei bambini vivano in ambienti cosi’ degragati, senza acqua, il WC, lo scarico, con questo caldo! di sicuro senza energia elettrica abbandononati a loro stessi.
      Quando si voleva aiutare il Terzo mondo era per eliminare la miseria non per portarla qui.
      E poi ci sono i comunisti, quelli dei proletari, piu’ proletari di questi qua?
      Ma cosa state facendo?
      Ah, l’accedito dello stipendio e la cura dei figli: solo i vostri.