Cronaca
Commenta13

"Caro sindaco, chi ha il compito di pulire la riva cremonese del Po?"

“Chi ha il compito di pulire la riva del Po sotto il ponte di Cremona?”. Lo chiede Caterina Ruggeri, consigliere democratico, in una lettera la sindaco Perri (“la strada dell’interrogazione porta alle calende greche”, spiega la Ruggeri). “Caro Sindaco Perri – si legge nel documento consegnato al primo cittadino – come sai tanti cremonesi (ancora più numerosi in questi giorni di preoccupante siccità) vengono a curiosare lungo la riva del Po e sostano a conversare sotto il ponte di ferro della sponda cremonese a volte anche solo per ammirarne gli straordinari tramonti. Questo tratto di Po cittadino è ora infestato da erbacce incolte alte più di me, da arbusti spinosi e da edere infestanti che conferiscono all’area un senso di incuria, di degrado e di abbandono. Scrivo a te, caro Sindaco, per sapere di chi è la competenza, se del Comune, del Magistrato del Po, delle società canottiere, dell’Aem, ecc. ecc., di qualcuno che, per competenza, lo risolva. Al fine di rimuovere il più presto possibili tale situazione di degrado urbano, non giustificabile da una sorta di scaricabarile, ti chiedo di fartene carico e di intervenire con il peso della tua autorità”.
“Questa situazione – conclude la lettera – oltre che averla constatata di persona passandovi in bicicletta, mi è stata segnalata da alcuni cittadini cremonesi, preoccupati per questa “assenza” di responsabilità. In fondo basterebbe l’intervento di due operari che in un paio d’ore sistemano tutto, ma il punto è chi ha il titolo per chiamarli per rimuovere  tale ingombrante sterpaglia”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti