Ultim'ora
12 Commenti

Malore per 14enne 'Ma non si è ubriacato al San Zeno'

Dopo lo scompiglio dell’altra sera al San Zeno per un malore che ha colpito un ragazzo di 14 anni, con segni di ubriachezza, entrato abusivamente all’interno del centro sportivo in occasione di una festa, interviene direttamente il presidente: “Non ha bevuto all’interno della nostra struttura, abbiamo procedure strette e vincolanti per la somministrazione di alcolici”.

Ecco la nota completa

In riferimento all’articolo sul ragazzo che si è sentito male al Centro Sportivo San Zeno, mi sembra opportuno fare alcune doverose ed importanti precisazioni. Il ragazzo è entrato abusivamente nel nostro Centro in occasione di una festa. Il nostro servzio di sicurezza e controllo, non appena si è accorto che il ragazzo stava male lo ha prontamente soccorso ed ha avvertito il 118 ed i Carabinieri. Da quanto ha lui stesso raccontato aveva mangiato in un ristorante cittadino ed è entrato nella nostra società per farsi un bagno (ed in effetti i sintomi sembravano quelli di una congestione). Posso escludere nel modo più assoluto che abbia bevuto all’interno della nostra Società in quanto le procedure per la somministrazione degli alcolici sono molte strette e vincolanti, proprio in quanto la nostra è una Società con molti ragazzi minorenni e vogliamo dare la massima sicurezza ai Soci che ai minori non viene somministrato in alcun modo alcolici.
Grazie per l’attenzione

Roberto Ridolfi
Presidente del Centro Sportivo San Zeno

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti