Un commento

Rubano un rimorchio carico di 200 quintali di pesche, presi

pesche2

Avevano rubato un semirimorchio spagnolo carico di 200 quintali di pesche, ma grazie al sistema gps per la prevenzione dei furti installato sul mezzo, ieri mattina verso le 10,30 i due ladri sono stati individuati e bloccati sull’A21 in territorio di Persico Dosimo. L’operazione è stata portata a termine dagli agenti della polizia stradale di Cremona al comando del vice questore aggiunto Federica Deledda. Nei guai con l’accusa di appropriazione indebita sono finiti due romeni, entrambi denunciati: si tratta di H.I.I., 38 anni, e V.l., 31 anni. I due, che lavoravano per una ditta di trasporti di Barcellona, avrebbero dovuto consegnare il carico di pesche, del valore di 30.000 euro, a Parigi, dove però non sono mai arrivati. A sporgere denuncia sono stati i titolari della ditta di Barcellona. La collaborazione tra le autorità spagnole e quelle italiane e soprattutto il gps installato sul semirimorchio frigo hanno permesso di rintracciare i due romeni, che si presume volessero portare il carico in Romania. I 200 quintali di pesche sono quindi stati recuperati e restituiti alla ditta spagnola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Il giò

    Ma chi volete che ci sia dietro se non qualche rumeno?