Commenta

Turismo musicale, successo per il terzo workshop internazionale

Grande interesse ha suscitato il terzo workshop sul turismo musicale che ha visto nella mattina, nella cornice del Teatro Ponchielli, gli incontri operativi fra i 17 tour operator provenienti da tutta Europa e dagli USA e le 51 strutture dell’offerta (31 di Cremona, 3 di Busseto, 5 di Brescia, 3 di Mantova, 5 da Milano, 3 di Lodi, 1 di Vietri sul Mare), un evento che ancora una volta evidenzia le grandi potenzialità turistiche della nostra provincia nel segmento musicale.
“Anche quest’anno il workshop – commenta il presidente della Camera di Commercio Gian Domenico Auricchio – si conferma un appuntamento di rilievo e occasione significativa per valorizzare quelle risorse che hanno contribuito a definire l’identità della nostra provincia. Gli ultimi dati dell’Osservatorio turistico confermano come i visitatori, specialmente stranieri, siano attratti dalla nostra offerta culturale, con particolare riferimento agli eventi legati alla musica e alla liuteria. Favorire l’incontro fra domanda e offerta delle nostre aziende della filiera turistica nell’intercettazione di flussi sempre maggiori legati a questo comparto assume dunque una valenza strategica”.
Le attività previste sono il risultato di un progetto comune e condiviso da Regione Lombardia, Unioncamere Lombardia, Provincia, Camera di Commercio, Comuni di Cremona, Crema, e Casalmaggiore, Cremona Fiere e Fondazione Triennale, Teatro Ponchielli e Associazioni di categoria del commercio  e dell’artigianato, con il sostegno di Fondazione Cariplo nell’ambito del Distretto Culturale, con il coinvolgimento delle Camere di Commercio di Lodi, Pavia, Mantova, Brescia e Bergamo.
Forte ammirazione ha suscitato, sia negli operatori della domanda che dell’offerta, la presentazione del Museo del Violino dove, nelle sale del nuovo Padiglione delle Esposizioni Temporanee del Museo del Violino, è ospitata la mostra degli strumenti partecipanti al XIII Concorso Triennale.
L’apprezzamento per l’offerta locale e per ciò che la città e il territorio offrono nel campo della musica, della liuteria e dell’arte organaria ha indotto alcuni operatori stranieri a prolungare il tour della giornata con visite nelle aree casalasca e cremasca, in attesa di concludere la tre giorni con la visita a Mondomusica.
Proprio a Mondomusica è dedicato uno spazio allestito nel pieno centro cittadino, nei locali della Camera di Commercio che si affacciano sulla centralissima via Solferino, dove anche sabato e domenica alle ore 10, alle 12 e alle 16 si terranno alcuni brevi momenti musicali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti