Cronaca
Commenta16

Giovane aggredita in via Robolotti, all'origine motivi personali

Aggressione in via Robolotti intorno alle 13 di domenica. Un uomo, un nordafricano, ha avvicinato una ragazza italiana di 26 anni in strada, minacciandola con un coltello. L’ha strattonata e ha cercato di tagliarle la maglietta. Poi, è fuggito. La ragazza, soccorsa dal 118, è stata trasportata all’ospedale in codice verde, dunque con lezioni lievi, ma sotto shock. Sull’episodio stanno indagando i carabinieri, ancora impegnati nelle ricerche dell’uomo. In un primo momento i militari non hanno scartato alcuna ipotesi: dal tentativo di rapina, all’aggressione sessuale, al regolamento di conti. Con il passare delle ore, però, sarebbero stati acquisiti maggiori elementi che fanno credere che i due si conoscessero. Sembra, dunque, che le cause dell’aggressione siano da attribuire a motivi personali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti