Un commento

Strada nel Cavo Cerca, "Pericolo cedimenti in via dell'Annona"

palo-via-annona

Dopo le immagini dei lettori di parcheggi selvaggi in centro città, ecco una segnalazione riguardante marciapiedi e strade sconnessi. Scrive Matteo Tomasoni del Comitato cremonese Unione Nazionale Consumatori: “Faccio riferimento all’articolo sulla strada che cede nel Cavo Cerca (guarda il pezzo), lo stesso canale prosegue percorrendo via dell’Annona, proprio sotto il tratto di marciapiede all’inizio della via sul lato sinistro partendo da via Mantova (dietro l’edicola). La causa (credo) creata dal corso dell’acqua ha procurato cedimenti/ assestamenti come: il palo dell’illuminazione pubblica inclinato sensibilmente verso il fabbricato (nonostante il contrappeso dello sbraccio e del punto luce) e il cedimento in tratti molto estesi del marciapiede (anche carrabile)”.
“Nel 2010 – ricorda il lettore – si è asfaltata la via e vista l’opportunità avevo chiesto la sistemazione delle varie criticità ma (sempre molto garbatamente) mi veniva risposto che nel programma non erano compresi i marciapiedi. Se mi posso permettere: oltre al costante monitoraggio, si deve intervenire con ispezioni del sottosuolo, prevenendo eventuali “improvvisi” (vedi via Brescia) cedimenti soprattutto evitando possibili incidenti a persone o cose”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Prima il Nord

    Le strade sprofondano e il Comune spende il 22,8% in più di soldi per le consulenze esterne. Grazie Perri, grazie PDL!