Cronaca
Commenta89

Nutria uccisa a badilate: animalisti scrivono al sindaco e denunciano il volontario

AGGIORNAMENTO – Il caso della nutria uccisa a badilate in vicolo Maurino a Cremona arriva sul tavolo della magistratura. Il Partito Animalista Europeo ha dato mandato al proprio avvocato di denunciare il volontario della Provincia protagonista del gesto. “Maltrattare e causare la morte ad un animale senza alcuna necessità e con inaudita crudeltà – è il commento di Enrico Rizzi, coordinatore nazionale del Partito Animalista Europeo – è un reato punito dalla Legge 189/04 e per questo motivo abbiamo già dato mandato al nostro legale, avvocato Donatella Buscaino, di denunciare colui che si è macchiato di un gesto così ignobile, offendendo il sentimento degli italiani che amano gli animali e vogliono vederli rispettati. Il nostro legale sta anche valutando l’ipotesi di segnalare alla magistratura il comportamento dei due vigili presenti che non hanno fatto nulla per impedire il maltrattamento dell’animale”.

MESSAGGI INVIATI AL SINDACO: ‘VERGOGNATEVI’

Sono numerosi i messaggi di indignazione arrivati all’indirizzo email della redazione di Cremonaoggi su quanto accaduto ieri in vicolo Maurino, dove una nutria è stata uccisa a badilate. In tutte le note si legge la rabbia e lo sdegno dei lettori per l’uccisione violenta dell’animale. Indignazione rivolta al sindaco e al vice sindaco, ai quali si chiede di prendere provvedimenti al più presto. L’uccisione della nutria è stata ripresa in un video pubblicato dall’agenzia Ansa e diffuso sulla rete. “Una scena indecente”, secondo Matteo, “irrispettosa della vita di un animale”, mentre Chiara ha definito “inammissibili” fatti del genere. “Tanta violenza ingiustificata nei confronti di un piccolo animale indifeso e sicuramente spaventato ! Chiedo che vengano presi provvedimenti per punire il responsabile dell’uccisione”. Sempre al sindaco si rivolge Roberta, “indignata per ciò che è successo”. “E’ veramente vergognoso”, scrive la lettrice, “che una persona possa ammazzare così senza cuore una povera nutria indifesa, per niente aggressiva nè gigante come qualcuno ha dichiarato. La nutria è un animale mite e anche timoroso, il video è chiaro, era solo spaventata. Spero con tutto il cuore che prendiate seri provvedimenti. Siamo nel 2012: non possono e non devono esistere più certe uccisioni gratuite. Vergogna !”. “Ma che modi sono questi???”, si chiede Giuseppe. “Che colpa ha quel povero animale, o meglio, cosa ha fatto di così grave per ricevere un trattamento simile???? vergognatevi !!”. E ancora: sdegno da Berta, Carmela e Francesca per il “barbaro episodio”, mentre Letizia auspica che “non avvenga più una cosa del genere”.  “La grandezza di una nazione e il suo progresso morale si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali”, frase di Gandhi che ricorda Daniela, un'”insegnante indignata”. “A Cremona, invece, esiste l’inciviltà e la crudeltà”. Nel pomeriggio, in segno di protesta verso il sindaco, un piccolo gruppo di manifestanti si è presentato in piazza del Comune con uno striscione pro nutria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti