3 Commenti

Domani Ambrosoli, venerdì Albertini Parte da qui la corsa al Pirellone Il candidato di centrosinistra e Patto Civico alla Festa del Torrone

ambrosoli-albertini

Domenica Ambrosoli, venerdì Albertini. Parte da Cremona la corsa al Pirellone. A poche ore dall’annuncio della prima uscita pubblica del candidato alle primarie del centrosinistra Umberto Ambrosoli in occasione della Festa del Torrone, ecco l’altra notizia: venerdì 23 novembre alle 18 presso la sala conferenze dell’Avis (via Massarotti, 65), ci sarà Gabriele Albertini, ex sindaco di Milano e in corsa per la presidenza della regione, sponsorizzato dal governatore uscente Roberto Formigoni. L’occasione, la presentazione di un libro-intervista dal titolo “L’onestà al potere. L’impolitico che ha cambiato la politica” scritto dal giornalista Roberto Gelmini, già direttore del quotidiano ‘La Provincia’. L’iniziativa è promossa dall’associazione Lombardia per le Riforme, rappresentata nell’occasione dal suo presidente, Giuseppe Valditara, al quale sarà affidato il saluto introduttivo. Il volume di cui parlerà l’ex sindaco di Milano – che come si legge “è un film lungo nove anni, iniziato nel 1997 a Milano” quando “un industriale strappato dalla sua fabbrica per dare nuova vita e speranza ad una città che usciva dal torpore leghista ha anticipato ciò che il paese sta scoprendo solo ora: l’importanza dell’autonomia, della libertà intellettuale, dell’onestà” – sarà anche l’occasione per Albertini di presentare alla città la sua candidatura alla presidenza della regione Lombardia. Corsa per il Pirellone – che l’attuale europarlamentare del Pdl farà con la sua lista Lombardia Civica – ufficializzata nei giorni scorsi. E corsa che terminerà con le elezioni del 10 marzo, data nella quale si voterà anche in Lazio e Molise.
Interverranno all’incontro pubblico: il sindaco di Cremona, Oreste Perri; Paolo Bianchi, in rappresentanza di Fermare il declino (il movimento che fa capo all’economista Oscar Giannino); Roberto Dall’Olmo (associazione Italia Futura di Montezemolo); Felice Troiano (laboratorio politico-culturale Polide). Il dibattito sarà moderato dal direttore de “La Provincia” Vittoriano Zanolli.
Umberto Ambrosoli, lo ricordiamo, invece, sarà in città domenica 18 novembre e alle ore 10.45 presso il Bar del Comune, accompagnato da alcuni sindaci della provincia e da altri sostenitori, terrà una conferenza stampa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • giuseppe torchio

    il presidente della provincia di Milano Podestà ha detto Maroni e il coordinatore Mantovani è freddo su Albertini…

  • Brigoletto

    ma perri non voleva rifondare il pdl? e albertini lo insulta. com’è? temo Perri stia facendo la solita figura del fagottone tirato a destra e a sinistra.

    • Brigoletto

      “Albertini? Non mi piace chi sputa nel piatto dove ha mangiato Vuole stracciare la tessera de Pdl, ma gli è servita per farsi eleggere al Parlamento Europeo e per altri incarichi. Andare separati dalla Lega è sbagliato”. Lo ha detto alla Zanzara su Radio 24 il coordinatore lombardo del Pdl Mario Mantovani.

      “Adesso vuole fare quello super partes e lontano dai partiti – ha detto ancora su Albertini il senatore – ma finora il partito gli è servito. Sembra voglia diventare il nuovo De Gasperi, fare i Ppe in Italia…”. Poi Mantovani dice di vedere Berlusconi “al Senato” nella prossima legislatura. “Ma ci starebbe anche la nomina a senatore a vita – dice – perchè sicuramente ha più titoli d Mario Monti. Qualche credito se l’è guadagnato”.