Ultim'ora
11 Commenti

In città Capodanno in tono minore Vandali in azione in via Solferino

Un inizio del 2013 tutto sommato tranquillo. L’impressione è che i cremonesi, anche per la crisi che ha colpito duro in provincia, abbiano preferito un capodanno soft. Nessun ferito per i botti, nessun incidente stradale. Solo qualche giovane soccorso per intossicazione etilica e una rissa per futili motivi a Madignano in cui un uomo è rimasto ferito da una pietra lanciata da un ecuadoregno durante una discussione.
In piazza Stradivari è andata in scena la festa organizzata dal Comune con musica e ristorante mobile (circa 500 le persone presenti), e qualche botto esploso in centro e dintorni nonostante il divieto del sindaco. Nota dolente: Via Solferino presa di mira. Ecco come si presentava la strada alle sei di mattina del 1° gennaio. Qualche vandalo ha staccato dal muro la targa in marmo dell’Agenzia Allianz Lloyd Adriatico Assicurazioni Cremona, l’ha frantumata e ne ha sparso i pezzetti sul marciapiede. Tutte le fioriere, una dozzina, sono state buttate a terra – provocando la fuoriuscita del terriccio. Successivamente qualcuno ha cercato di rimediare, rimettendole in piedi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti