Lettere
Commenta45

Santanché nel nostro collegio, Pdl un partito allo sbando

da Alessia Manfredini (Pd)

Egregio Direttore,
in questi giorni, è difficile non commentare la scelta del Pdl di riavere come capolista Daniela Santanché nel nostro collegio, dimostrando, con la scelta delle candidature, di essere un partito allo sbando continuando a subire le decisioni direttamente da Berlusconi ?A Cremona lunedì in Sala Mercanti, durante la manifestazione organizzata da Rete impresa Italia, c’erano i candidati e le candidate alle elezioni regionali e nazionali del PD, scelti in modo democratico.? Erano presenti pure i candidati nelle liste alla Camera dei deputati o al Senato del Pdl, quelli in posizioni ineleggibili, ma brillava per la sua assenza la capolista Santanché. ?Daniela Santanché, già candidata ed eletta nel lontano 2006 in provincia di Cremona, in un collegio extra residenza, si è rivelata già in quegli anni distante e ininfluente per Cremona. Ora, come allora, molto concentrata in altre attività politiche e economiche. Io credo che la strategia usata in televisione in questi anni dall’ex sottosegretario del governo Berlusconi, di urlare, insultare, non rispondere alle domande, sollevare argomentazioni molto opinabili, non incanti più nessuno, così come il suo curriculum politicamente controverso: da An, alla destra di Storace, al Pdl. Per non parlare della sua idea di donna in politica: sobrietà, pienezza di diritti per tutte le donne, un welfare che favorisca l’occupazione femminile, riduzione dei costi della politica etc?. A Cremona c’è bisogno di candidati locali e non di paracadutati, candidati che conoscano il territorio e i loro problemi. Quelli nelle liste  del Pd sono molto conosciuti e apprezzati sul territorio, sono 8 di cui 5 donne, un gran risultato. La politica cremonese necessita di credibilità e di donne, forti e autorevoli, che si impegnino a modificare e migliorare la realtà, ad agire una effettiva democrazia paritaria nelle istituzioni, nella vita economica e sociale.
Si cambia la politica se le donne coraggiose avranno voce, forza e determinazione.

Alessia Manfredini
Candidata Pd Camera Collegio 3 Lombardia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti