Un commento

Sicurezza: "Più controllo del territorio e sanzioni in calo del 17,9%" Bordi assessore alla Polizia Locale

germana-perri

‘Più controllo sul territorio e meno sanzioni’. Questo il resoconto emerso in Commissione Periferie e Sicurezza del Comune. Il comandante della Polizia Locale Fabio Germanà Ballarino ha esposto i dati sull’attività nel 2012. 9.831 le pattuglie impiegate sul territorio, nel 2011 erano state circa 9.400. Un aumento del 3,5% delle attività di controllo. Di queste 1.314 sono state appiedate (+131,3%), mentre 535 sono state quelle in bicicletta (+361,2%). Per quanto riguarda le sanzioni, se nel 2011 gli accertamenti sanzionatori erano stati 50mila 648, nell’anno appena trascorso si sono attestati a quota 41.597 con un calo del 17,9%. In diminuzione anche gli introiti, da 2milioni 729 mila euro a 2milioni 269mila. “Meno sanzioni per la sosta a pagamento, meno per l’attraversamento dei varchi, per il posteggio in divieto o davanti ad un passo carrabile”, ha detto il comandante.
“Ma la ricetta dell’Amministrazione per la sicurezza ha altre carte da giocare”, ha proseguito il sindaco Oreste Perri. In arrivo 6o telecamere in tutta la città (attualmente sono 33) che verranno disposte a spirale, dal centro alla periferia e sulle arterie principali. Verranno finanziate da banche e associazioni del territorio. “Siamo nella fase di raccolta fondi – ha detto il primo cittadino -, poi si passerà all’istallazione di questi strumenti per la prevenzione dei reati e l’individuazione dei responsabili”. Altro punto, lo spostamento di alcuni dipendenti dagli uffici amministrativi comunali a quelli della Polizia Locale per svincolare alcuni agenti dal lavoro ‘d’ufficio’ in caserma ed impiegarli per il controllo attivo del territorio. In più, sinergia con gli istituti di vigilanza privata per eventuali segnalazioni di infrazioni alla Polizia Municipale e con i comuni limitrofi per un rafforzamento del controllo.
“E’ l’ultima volta per me in questa commissione”, ha concluso il sindaco Perri che ha ufficializzato la firma per il trasferimento della delega alla Sicurezza al già assessore all’Ambiente Francesco Bordi. La funzione era in capo al primo cittadino dall’ottobre 2011 a seguito delle dimissioni di Alessandro Zagni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Bisonte

    Tanto fumo…..ma l’arrosto??? Questo copione lo abbiamo già visto in passato.