13 Commenti

In auto contromano: sono due minorenni, uno si accoltella

cc

Minorenni contromano in viale Trento e Trieste, all’angolo con via Aselli. E’ successo ieri sera verso le 23,30. I giovanissimi sono stati intercettati da una pattuglia dei carabinieri, ma non si sono fermati. Ne è nato un inseguimento, dopodichè l’auto dei due ragazzi, una Fiat Panda rossa, è uscita di strada, speronado la macchina di pattuglia e provocando ferite ad una gamba ad un militare. A quel punto i minori, vistisi braccati, hanno cercato di fuggire a piedi. Uno è stato fermato subito, mentre l’altro, in un primo momento riuscito ad allontanarsi, è stato rintracciato poco dopo. Il primo ad essere stato fermato è stato un 14enne cremonese, mentre l’altro, individuato poco più tardi alla comunità Barbieri, è un marocchino di 17 anni. Alla vista dei militari, lo straniero si è armato di un coltello e si è autolesionato, perforandosi un polmone. Accompagnato all’ospedale, gli sono state prestate le prime cure. Fortunatamente non è in pericolo di vita. Entrambi i minori sono stati denunciati per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni. L’auto sulla quale viaggiavano è risultata oggetto di una rapina commessa l’8 febbraio scorso a Villanova sull’Arda, nel piacentino. Entrambi, dunque, sono stati anche accusati di ricettazione dell’autovettura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Zerotolleranza

    Una notizia che parla da sola… altro che amnistia delle carceri… BUTTARE VIA TUTTE LE CHIAVI E LASCIARLI MARCIRE IN GALERA. Oppure Napolitano se li vuole ospitare tutti a casa sua invece di farli scorrazzare per le vie delle città.

    • paolo

      Ma perche’ si continua a parlare di “amnistia” come unico sistema per svuotare le carceri? Costruirne altre 1000 no eh? Troppo semplice come soluzione?

      • roby27

        per vuotare le patrie galere,basterebbe mandare ai loro paeselli d origine il 60%dei carcerati che sono stranieri,la maggior parte comunitari di ultima generazioni(vedi paesi dell est)ed extracomunitari..altro che costruire altre carceri coi soldi di pantalone!

    • marino

      Mamma mia quanta ignoranza e cattiveria.
      stiamo parlando di minori senza famiglia, senza una casa, con chi sa’ quali storie e abusi alle spalle.
      vergognatevi!

      • Marco

        Dopo non stupiamoci se vince la Lega…

  • sandra

    Comportamenti di una pericolosita’ estrema: tolleranza zero.

  • roby27

    cosè sta “comunità Barbieri”?un altro posto stile “casa dell accoglienza”?

    • roby27

      veramente la mia,riferita a sto centro barbieri,era una domanda seria,visto che nn sapevo cosa fosse!
      e prendere un pò di kilokal?dice la pubblcità che controlla le vampate di calore e l irritabilità…

  • simona

    Mah io sono più perplessa per i commenti che per il fatto ( grave ) che si è verificato. Mi sfugge come i simpatici commentatori pensino alla Comunità Barbieri come a una specie di carcere attenuato. La Comunità Barbieri accoglie tutti quei minori che i benpensati ( proprio come quelli che commentano) non pensano come portatori di diritti. I minori hanno diritto ad una famiglia e quando la famiglia non c’è e non c’è nemmeno una famiglia affidataria ci sono le comunità che ospitano i minori. Il fatto è grave e va sanzionato senza se e senza ma… ma per favore interroghiamoci sulla rabbia di questi minori, finiamola di dire: mandiamoli a casa loro, casa loro per la legge è qui fino a quando avranno 18 anni! Sono ragazzini arrabbiati perchè vedono il nostro mondo dove cresciamo i nostri figli con il culo nel burro , con le scuole buone, i vestiti belli, la società in riva a Po, la scuola di calcio…Per favore prima di dire cose senza un particolare senso PENSATE. Grazie!

  • Giancarlo

    Siamo sicuri che queste comunità non istighino a compiere questi atti?

    • italiana

      No ma si può pensare una cosa simile???? Ma perché non va personalmente a visitarla, a parlare con gli educatori, etc.?

    • marino

      ma tu hai il cervello! ma sai che drammi si nascondono dietro queste situazioni . l’ignoranza non ha confini . Vai a visitare una comunita’ ascolta i problemi e le difficolta’ e poi vediamo se sei ancora in grado di scrivire una cosa del genere.
      fatti curare prima di permetterti di scrivere una cosa del genere .
      credi forse che le comunita’ alloggio siano covi di terroristi.

    • aldo biscardi

      Appoggio sempre volentieri le teorie di Gomblotto!