Commenta

Assume egiziani per un'impresa ignara, marocchina denunciata

cc

I carabinieri di Castelleone hanno denunciato alla procura della Repubblica presso il tribunale di Piacenza K.I., 30enne marocchina residente a Piacenza, titolare di un’agenzia con sede nel capoluogo emiliano. Le accuse sono quelle di truffa, sostituzione di persona e violazione delle norme sull’immigrazione. Lo scorso dicembre la donna aveva avviato pratiche per l’assunzione di cinque lavoratori di nazionalità egiziana a nome di un’agenzia agricola con sede nel piacentino di cui è proprietario M.P., 52enne di Formigara. L’uomo, ignaro di tutto, si è visto recapitare una lettera dell’Inps per la conferma dell’operazione. A quel punto l’agricoltore si è rivolto ai carabinieri che hanno identificato la responsabile. L’obiettivo della donna era quello di ottenere il permesso di soggiorno per i cinque stranieri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti