3 Commenti

'Una riorganizzazione ogni sei mesi' Tensione in Comune tra Giunta e Rsu Analisi del nuovo assetto affidata a uno studio esterno

comune-rsu-ev

“Una riorganizzazione ogni sei mesi”. E’ di nuovo tensione a palazzo comunale tra Rsu (Rappresentanza Sindacali Unitarie) e amministrazione. Sotto attacco, questa volta, l’ennesimo riassetto della macchina comunale: l’ottava in circa quattro anni di Giunta Perri. L’allarme dei sindacati: l’amministrazione ha affidato ad uno studio esterno l’analisi della situazione per produrre tra marzo e aprile appunto l’ottava riorganizzazione. L’ultima, la settima, è stata quella dell’unificazione tra settore ambiente e settore della Polizia Municipale. “Dopo sette riorganizzazioni – scrive la Rsu nell’Intranet, la rete interna del Comune- nessuna delle quali cita nemmeno lontanamente il Piano delle Performance, ovvero lo strumento ufficiale per analizzare, misurare e modificare le prestazioni dell’Ente si va ora per l’ottava operazione. Un’operazione che viene affidata all’esterno, data a quello stesso gruppo che ha fallito l’operazione del Sed e che in poche settimane dovrebbe fare quanto non si è riusciti a fare in quasi quattro anni”. Il Sed (Servizio Informatico) era stato oggetto di uno studio da parte di un gruppo esterno con l’obiettivo di valutare la possibilità di spostare il personale su altre attività e di privatizzare alcuni servizi. Tutt’oggi l’ipotesi è rimasta sulla carta. “La Rsu – concludono – ha già dichiarato all’amministrazione il completo disaccordo con la nuova iniziativa, completamente diversa da quanto richiesto come premessa alla preintesa per l’accordo sui Fondi 2012-2013, e nei prossimi giorni approfondirà, anche nel merito, l’attività appena avviata”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Gianni

    E’ evidente che al Comune di Cremona c’è un assessore al Personale che non funziona! Però le riorganizzazioni del personale sono anche una funzione fisiologica della Giunta. Quindi di che stupirsi?

  • giusy

    Quant’è costato il Piano delle Performance? E perchè non viene utilizzato, ma si procede affidando incarichi a ditte esterne? Che di certo non faranno il lavoro gratis…

  • Osvaldo B.

    Quindi……questi “cavalieri” della tavola “rotonda” che qualche tempo fa volevano tagliare i dipendenti comunali perchè erano troppi risparmiando così denaro pubblico, oggi sperperano lo stesso denaro incaricando ditte esterne al Comune per fare quello che avrebbero dovuto e dovrebbero tuttora fare loro, ORGANIZZARE e GESTIRE la macchina Comunale ?

    Forse avevano ragione, i dipendenti Comunali sono troppi ma i primi ad andarsene dovrebbero essere loro, Sindaco, Assessori e compagnia bella!

    CHE VERGOGNA !!