Un commento

Maxi furto alla casa di cura S.Camillo, rubati macchinari

sancamillo

Ancora la Casa di cura San Camillo di via Mantova nel mirino dei ladri. E questa volta i malviventi hanno puntato più in alto, appropriandosi di attrezzature sanitarie di ingente valore, tra cui un ecografo con sonda cardiologica. I predoni hanno agito di notte durante il fine settimana. Molto probabilmente sono riusciti ad intrufolarsi all’interno della casa di cura dalla zona in cui sono in corso i lavori per la nuova accettazione. Una volta avuto accesso al piano terra, dove hanno sede i laboratori, hanno forzato la porta e fatto man bassa, razziando i sofisticati macchinari. Il valore è molto ingente, si parla di quasi 200.000 euro. Solo lo scorso mese di febbraio era stato messo a segno un altro furto a San Camillo, seppur di minore entità: i ladri avevano rubato un computer portatile e denaro contante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Ortrugo

    Ma perchè la data di questo articolo è del 25 marzo se ieri nel sito la notizia io non l’ho vista da nessuna parte?